Afghanistan, una coraggiosa 15enne improvvisa un appello ai talebani e fa riaprire le scuole femminili

Sonia

Afghanistan, una coraggiosa 15enne improvvisa un appello ai talebani e fa riaprire le scuole femminili

mercoledì 10 Novembre 2021 - 12:15
Afghanistan, una coraggiosa 15enne improvvisa un appello ai talebani e fa riaprire le scuole femminili

DONNE AFGHANE (F. PIXABAY USO LICENZA CCO)

La ragazza doveva tenere un discorso su Maometto, invece chiede il ritorno in aula delle ragazze.

Herat ( Afghanistan). È la storia di una ragazzina che con questo atto di coraggio e anche di incoscienza ha infranto le durissime regole imposte dai talebani rischiando la morte ma ottenendo una inattesa vittoria: le scuole per le ragazze da 12 a 17 anni hanno riaperto ad Herat. L’appello diventato poi virale sui media locali-definito influente da Samaa Tv , ricollegandolo al conseguente provvedimento- è stato fatto da Sotoda Forotan, in occasione dell’anniversario della nascita di Maometto: «Oggi, come rappresentante delle ragazze, voglio consegnare un messaggio che è nei nostri cuori. Sappiamo tutti che Herat è una città della conoscenza perché le scuole dovrebbero essere chiuse alle ragazze? » Con il suo discorso si sono riaccese le proteste per garantire alle bambine e alle ragazze il diritto all’istruzione, infatti dallo scorso agosto i talebani, con il loro ritorno al potere sono oggetto di pressioni internazionali. Ad oggi le scuole di secondo grado e le superiori sono chiuse tranne quelle di Herat riaperte 48 ore fa. La notizia non è stata ancora confermata ufficialmente dai vertici dei talebani. Sembra però che il suo coraggio sia stato premiato consentendole di tornare a scuola assieme alle sue compagne.

Giuseppina Contieri

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta