Orgosolo. Proseguono le ricerche: ma Mesina si nasconde ancora in Sardegna?

Sonia

Orgosolo. Proseguono le ricerche: ma Mesina si nasconde ancora in Sardegna?

venerdì 10 Settembre 2021 - 12:17
Orgosolo. Proseguono le ricerche: ma Mesina si nasconde ancora in Sardegna?

Graziano-Mesina

Dalle prime ore di questa mattina oltre 40 Carabinieri della Compagnia di Nuoro assieme al Reparto squadriglie e dello squadrone Cacciatori di Abbasanta stanno scandagliando palmo a palmo il paese di Orgosolo alla ricerca di Graziano Mesina.

Orgosolo. Controlli dei Carabinieri durante la fuga di Mesina (© foto S.Novellu)

Orgosolo. Controlli dei Carabinieri durante la fuga di Mesina (foto S.Novellu)

A distanza di poco tempo, il piccolo centro della Barbagia è stato oggetto di controlli serrati e perquisizioni: alcune aree sono state  blindate e posti diversi posti di blocco. L ricerche proseguiranno ancora senza una scadenza di tempo precisa il Comando provinciale dei Carabinieri.

La popolazione però si chiede se tutto questo ha senso, in quanto alcuni indizi portano a pensare che il super latitante da tempo sia fuggito fuori dall’Isola. Sicuramente una cosa è certa anche l’ultima perquisizione, avvenuta il 21 luglio e  dove erano stati impiegati oltre 150 militari, la popolazione aveva segnalato non solo danni alle abitazioni fatte durante le irruzioni ma anche il problema di sporcare l’immagine del paese già devastata dal Covid. (APPROFONDISCI)

Sull’argomento anche il deputato Mara Lapia ha presentato un’interrogazione in parlamento.

2 commenti

  1. Ettore Ferrero...- 11 Settembre 2021 10:46

    Cara Redazione di Cronache Nuoresi,

    Ieri sera ho postato un commento relativo al contenuto dell’articolo: dov’è finito?.
    Grazie!…-

    0
    0
    1. Ettore Ferrero...- 11 Settembre 2021 21:53

      Cara Redazione di Cronache Nuoresi,

      Il mio primo commento non è stato pubblicato; ma la fotografia del Superlatitante Graziano Mesina che ride è sintomatica della beffarda presa in giro che ha dei Suoi catturandi.
      Grazie!…-

      0
      0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta