Consiglio comunale. Approvata la nuova TARI ma le riduzioni chieste dall’Opposizione vengono bocciate

Sonia

Consiglio comunale. Approvata la nuova TARI ma le riduzioni chieste dall’Opposizione vengono bocciate

martedì 20 Luglio 2021 - 09:49
Consiglio comunale. Approvata la nuova TARI ma le riduzioni chieste dall’Opposizione vengono bocciate

Il Consiglio Comunale ha approvato il regolamento  TARI. Con 14 voti favorevoli, due contrari, nessun astenuto è stato dato l’ok al documento che sancisce la partenza della nuova raccolta differenziata a partire dal 1 agosto.

All’interno del regolamento sono previste numerose agevolazioni per i cittadini che versano in condizioni di particolare disagio economico e sociale, anche per situazioni derivate da eventi straordinari come calamità naturali o emergenze sanitarie. Tali disposizioni sono contenute nell’articolo 25 in cui sono disciplinate le modalità in cui devono essere presentate le domande per ottenere agevolazioni e dilazioni dei pagamenti.

Un punto che comunque ha suscitato diverse perplessità all’interno dell’Opposizione. In particolare  Angelo Arcadu (Forza Italia), il PD (composto dai consiglieri Carlo Prevosto e Natascia Demurtas) , Progetto per Nuoro (Lisetta Bidoni)  hanno presentato tre emendamenti per garantire  ulteriori riduzioni sulla TARI  ma sono stati entrambi bocciati sia in fase di commissione che in consiglio comunale.  Tutti e tre i consiglieri chiedevano di ridurre direttamente la tassa sui rifiuti dal 30 al 60% per quelle persone che avevano perso il lavoro o che si trovavano in cassa integrazione a causa della pandemia e per le famiglie con un ISEE non superiore ai 12 mila euro. Ma la Maggioranza ha respinto i due emendamenti in quanto contrastavano con quello già approvato in commissione bilancio.

L’intervento di Pierluigi Saiu (Lega Salvini) si è mosso nella direzione di avere la presenza dei revisori contabili quando si discute di interventi così importanti e di rivedere il regolamento del consiglio comunale in quanto troppo rigido e che non rispetta il volere di tutti i consiglieri specie dell’Opposizione.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta