Autismo e truffe: la vostra disperazione è guadagno per gli sciacalli

Sonia

Autismo e truffe: la vostra disperazione è guadagno per gli sciacalli

domenica 11 Luglio 2021 - 11:11
Autismo e truffe: la vostra disperazione è guadagno per gli sciacalli

Solo una mirata e adeguata terapia comportamentale può portare risultati adeguati per persone autistiche. Questo è il messaggio di Niccolò nel qiarto articolo della rubrica “Conoscere l’Autismo” il messaggio è: attenzione alle cure miracolose perché non esistono sopratutto per l’Autismo che malattie non è”… per il resto buona lettura

Niccolò Scarnato

Niccolò Scarnato

Queste aziende  (nomi ormai noti nel mondo dell’autismo) si pubblicizzano sui quotidiani e attraverso  inserzioni sponsorizzate sui social.

Voglio spiegarvi perché non dovete fidarvi di questi cialtroni che sfruttano le difficoltà altrui per farsi il loro bel “gruzzoletto”.

Ci sono aziende  che – a detta loro- sono le uniche ad avere un farmaco che “cura l’Autismo”, poco importa se solo 10 anni fa quello stesso farmaco curava la sclerosi multipla, evidentemente è polivalente (ho fatto del sarcasmo nonostante sia autistico, alla faccia degli stereotipi).

Attraverso gli amminoacidi si promette di “guarire” l’epilessia, la sindrome di Down, l’autismo, l’iperattività, la PCI, il ritardo dello sviluppo nel linguaggio, la disfasia dello sviluppo, le funzioni intellettive e altre malattie neurologiche.

Gli integratori a base di amminoacidi, proposti in questo modo, a quanto pare sono miracolosi, si applicano a diversi disturbi e neurodiversità, addirittura possono modificare i cromosomi di una persona, corro subito ad ordinarne una scatola (ancora sarcasmo, oggi sto andando forte). Peccato che i costi di questo “miracoloso” integratore si aggirino sui 400 euro a confezione, Integratori che altre  aziende nel settore dell’estetica o della farmacologia vendono a 20 euro.

Queste aziende  per raggiungere il loro scopo commerciale ovviamente disinfomano. Si perché è ovvio per poterti vendere una “cura” devono dirti che l’Autismo è una malattia, sennò cosa curi?

Altri gruppi clinici invece basano il loro trattamento sull’autismo è fatto attraverso le cellule staminali ovvero a “detta loro”  si può  migliorare   il sistema immunitario e il metabolismo andando a recuperare anche i  i tessuti danneggiati e le loro cellule con conseguenze  positive anche sul cervello.

Io da autistico mi chiedo: “Dove sta scritto che l’autismo sia derivato da tessuti e cellule danneggiate non lo so, ma si racconta di tutto per sfamare il portafogli è evidente. Se avete soldi da buttare, cari genitori, questa è la scelta migliore: alla modica cifra di 14mila potreste partecipare ad un tentativo (si un tentativo capite bene, se non ottenete risultati nessun rimborso perché state acquistando un tentativo) di “curare” l’autismo dei vostri figli tramite cellule staminali sulla carta, semplici sali minerali nella pratica. Si esatto, nessuna staminale viene inoculata realmente a chi acquista il pacchetto.

A questo punto vi chiederete… Quali sono le mie fonti per dire che questi trattamenti sono puri e semplici specchietti per le allodole?….   Ve lo dico in una sola parola: i genitori.

Genitori che ci sono cascati, nella speranza di dare ai figli una vita migliore.

Io sono una persona autistica ma anche  un attivista: quindi difendo l’Autismo, le persone Autistiche e le famiglie!

Cari genitori, affidatevi sempre all’esperienza delle altre famiglie e professionisti certificati prima di concedervi a chi appare autorevole ma non lo è. Queste truffe potranno cessare di esistere quando non ci sarà più nessuna persona che si lascia abbindolare; certo cambieranno target,  come qualcuna di queste aziende ha già fatto come ho accennato a inizio articolo, quando, dalla sclerosi multipla è passata ad autismo e altri disturbi e neurodiversità con lo stesso identico prodotto, ma più se ne parla di cosa si cela dietro queste “medicine solo apparentemente miracolose” e più genitori e a chi ruota attorno al mondo dell’autismo avrà più consapevolezza della verità. Questo è solo l’inizio di un percorso all’interno di un mondo pieno di truffe.

Niccolò Scarnato

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta