Nuoro. Pubblicato il bando per l’assegnazione di otto lotti per gli orti urbani

Sonia

Nuoro. Pubblicato il bando per l’assegnazione di otto lotti per gli orti urbani

mercoledì 16 Giugno 2021 - 19:10
Nuoro. Pubblicato il bando per l’assegnazione di otto lotti per gli orti urbani

Nuoro, uno degli orti urbani

È stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune il bando per l’assegnazione di 8 lotti di terreno destinati agli orti urbani nei quartieri di Città Nuova e Mughina. Sei sono situati in via Spadolini, due nell’area di via  Armstrong (ex via Macciotta). Il progetto è rivolto agli anziani, alle famiglie e ai giovani, a questi ultimi sono riservati due lotti. Le categorie comprendono l’”orto dei nonni” per i cittadini di età maggiore o uguale a 65 anni, l’”orto delle famiglie” riservato ai cittadini tra i 31 e 64 anni e l’”orto dei giovani” per i cittadini di età inferiore o uguale a 30 anni. I criteri di assegnazione terranno conto della fascia Isee e del numero di familiari a carico.

Anche quest’anno, grazie alla collaborazione con l’associazione Agrimercato Nuoro Ogliastra – Coldiretti Sardegna Nuoro, gli assegnatari saranno supportati gratuitamente dai “personal trainer dell’orto”, che attraverso attività di formazione e consulenza forniranno adeguate competenze per poter operare al meglio nella gestione delle colture.

«Grazie a iniziative come questa – commenta il sindaco Andrea Soddu – promuoviamo e incentiviamo la partecipazione attiva dei cittadini di tutte le età nella cura della città. La riqualificazione urbana non passa solo dalle grandi opere, ma anche dal recupero e la valorizzazione di tutti i piccoli spazi inutilizzati, facendoli diventare luoghi di aggregazione, socializzazione e vita all’aria aperta».

«Gli orti urbani – spiega l’assessore al Verde Urbano Eleonora Angheleddu – pensati per la riqualificazione di aree urbane periferiche, per stimolare la socializzazione e condivisione, hanno visto nell’ultimo anno un’inaspettata adesione e partecipazione attiva dei cittadini. L’importanza di questa iniziativa è dimostrata dal fatto che sono entrati a far parte degli indicatori qualitativi sul verde urbano. L’obiettivo, oltre a quello imprescindibile della socialità, è quello di rimandare a un modo di vivere e nutrirsi sano. Un processo di rigenerazione urbana – conclude – che coinvolge tutti i cittadini e di cui anche le scuole di ogni ordine e grado potranno liberamente usufruire».

Le domande dovranno essere presentate entro il 29 giugno 2021. Il bando integrale e la modulistica sono disponibili nel sito web istituzionale del Comune.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta