Covid. In Sardegna l’RT più basso d’Italia: si torna in giallo ma i numeri sono da zona bianca

Sonia

Covid. In Sardegna l’RT più basso d’Italia: si torna in giallo ma i numeri sono da zona bianca

venerdì 14 Maggio 2021 - 12:43
Covid. In Sardegna l’RT più basso d’Italia: si torna in giallo ma i numeri sono da zona bianca

Covid. Esecuzione dei tamponi

La Sardegna, con 0.7, è la regione italiana con l’indice di trasmissibilità del Covid, l’R(t), più basso d’Italia. È quanto emerge dalla bozza del monitoraggio settimanale Iss-Ministero della Salute che sarà utilizzato dalla cabina di regia per i cambi di colore. Non solo, l’Isola – che da lunedì prossimo passerà in zona gialla – ha di nuovo numeri da zona bianca: ha una classificazione di rischio basso, con un’incidenza di 41 casi per 100mila abitanti, dato più basso d’Italia insieme al Molise, e una percentuale di positività del 2,3%.

Sempre per oggi è atteso per oggi il nuovo monitoraggio settimanale del ministero della Salute e dell’Istituto superiore di sanità (Iss) sui colori delle Regioni.

A livello nazionale torna a calare dopo tre settimane l’indice Rt nazionale, che si attesta a 0,86, rispetto allo 0,89 della scorsa settimana. Quasi tutto il Paese per il 17 maggio dovrebbe essere in zona gialla, solo la Valle D’Aosta dovrebbe rimanere in zona arancione: nonostante la regione abbia un indice Rt inferiore a uno e un’incidenza sotto la soglia critica, le norme della cabina di regia prevedono l’obbligo di due settimane in zona arancione dopo essere stati zona rossa.

Oltre la Sardegna  anche la  Sicilia torna questa settimana le altre due regioni in arancione questa settimana, dovrebbero tornare in giallo. Il monitoraggio infine dovrebbe certificare che Molise, Friuli Venezia Giulia e Sardegna hanno i numeri per il passaggio in zona bianca entro fine mese. Lunedì è prevista invece la cabina di regia del governo sulle riaperture: sarà una linea incentrata sulla prudenza, quella del presidente del Consiglio Mario Draghi. Potrebbero essere rivisti i parametri per la definizione dei colori delle regioni.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta