Omicidio a Tortolì. Ancora critiche le condizioni di Paola: non solo coltellate ma anche massacrata di botte

Sonia

Omicidio a Tortolì. Ancora critiche le condizioni di Paola: non solo coltellate ma anche massacrata di botte

giovedì 13 Maggio 2021 - 11:49
Omicidio a Tortolì.  Ancora critiche le condizioni di Paola: non solo coltellate ma anche massacrata di botte

Paola Piras

Rimangono ancora critiche le condizioni di Paola Piras, arrivata in ospedale con  circa 17 diverse ferite da fendente dopo che l’ex compagno Masih Shahid la ha accoltellata martedì all’alba, che ha poi ucciso il figlio 19enne di lei, Mirko Farci, gettatosi sulla madre nel tentativo di difenderla dalla furia dell’aggressore.

La donna, fin ora, ha subito due interventi ed è in coma farmacologico con prognosi riservata che si spera verrà sciolta tra qualche giorno. Secondo quanto si apprende la donna oltre alle ferite provocate dal coltello, ha riportato anche diverse contusioni sul volto e sul capo provocate dal suo aguzzino probabilmente a mani nude. Sulla dinamica dei fatti c’è massimo riserbo, oggi intanto alle 10, era in programma a Quartu Sant’Elena l’autopsia del giovane Mirko e domani, invece, l’udienza di convalida del fermo

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta