“Spara al sindaco”: minacce sui muri contro il Sindaco di Siniscola

Nuovo

“Spara al sindaco”: minacce sui muri contro il Sindaco di Siniscola

lunedì 15 Marzo 2021 - 14:45
“Spara al sindaco”: minacce sui muri contro il Sindaco di Siniscola

Le minacce al sindaco di Siniscola Gan Luigi Farris

Una scritta minacciosa è comparsa nella notte a Siniscola in un edificio storico dell’amministrazione comunale, all’indirizzo del sindaco Gian Luigi Farris.

Spara al sindaco” recita la scritta vergata con lo spray nell’edificio Tancale al centro del paese recentemente ristrutturato dal Comune.

Ad accorgersi dell’intimidazione al primo cittadino alcuni passanti che lo hanno contattato al telefono. A quel punto Farris ha sporto denuncia al commissariato di Polizia del paese che ha già avviato le indagini.

Per Farris si tratta dell’ennesima intimidazione: nel 2017 una finto pacco bomba era stato posizionato davanti al suo bar, due mesi dopo gli era stata recapitata una busta con delle cartucce e con una lettera di offese e minacce. Lettere minacciose che hanno accompagnato tutta la sua legislatura, che quest’anno volge al termine. Sempre a Siniscola, lo scorso 2 marzo, un’attentato dinamitardo in centro storico, ha divelto il portone di ingresso della palazzina dove vivono due cugini, entrambi avvocati.

“Esprimo la più ferma condanna per l’atto intimidatorio contro il sindaco di Siniscola Gianluigi Farris al quale va la mia solidarietà sia come rappresentante delle Istituzioni sia come nuorese”. Lo ha affermato Pierluigi Saiu, consigliere regionale della Lega e presidente della commissione Autonomia e Riforme. “Le scritte intimidatorie apparse nella notte a Siniscola rappresentano l’ennesimo attacco e intimidazione nei confronti dei nostri amministratori, che ogni giorno sono in prima linea. Mi auguro che i responsabili vengano individuati rapidamente perché atti come questi non si ripetano più”.

“Esprimo massima solidarietà al sindaco di Siniscola, Gianluigi Farris, dopo il deplorevole episodio accaduto nelle scorse ore. Un attacco alle libertà democratiche e alla capacità di azione che ogni sindaco deve avere per rappresentare al meglio e con la necessaria serenità le istanze dei propri concittadini”. Così Roberto Deriu, consigliere regionale del Partito democratico, che mostra tutta la sua vicinanza al primo cittadino del comune baroniese, vittima di un atto intimidatorio nella notte.

“Condanno fermamente le scritte minatorie nei confronti del sindaco di Siniscola. Un inqualificabile atto che prende di mira, per l’ennesima volta, amministratori locali che ogni giorno si battono per migliorare le condizioni di vita dei cittadini. Nello stigmatizzare il grave fatto, auspico che si tratti comunque di un episodio isolato su cui possa essere fatta piena luce”, conclude Deriu.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta