Opera di Nivola distrutta a New York. Zedda: “Se a loro non serve ce la restituiscano”

Nuovo

Opera di Nivola distrutta a New York. Zedda: “Se a loro non serve ce la restituiscano”

mercoledì 10 Marzo 2021 - 15:41
Opera di Nivola distrutta a New York. Zedda: “Se a loro non serve ce la restituiscano”

Il playground di Nivola prima e dopo la distruzione

«Se alla città di New York non servono le statue di Nivola, allora ce le restituiscano». Approda nell’Aula del Consiglio regionale della Sardegna la vicenda del playground delle Wise Towers, realizzato da Costantino Nivola e Richard Stein nel 1964 a Ner York e distrutto pochi giorni fa per dare vita a un progetto di rinnovamento dell’area.

L’appello è del consigliere dei Progressisti Massimo Zedda che ha invitato l’Aula a far sentire la sua voce presso il ministero dei Beni culturali e la presidenza del Consiglio dei ministri: «È necessario contattare subito il consolato di New York per capire che fine faranno le statue rimosse» spiega l’ex sindaco di Cagliari.

Da parte sua, il presidente dell’Assemblea Michele Pais assicura che «il Consiglio regionale metterà in atto immediatamente tutte le azioni necessarie per tentare di arginare questo scempio culturale che non rispetta l’arte: ci attiveremo immediatamente presso il ministero per capire se la rimozione possa essere fermata e se sia possibile recuperare le opere, alcune delle quali sono state devastate. È un massacro che colpisce al cuore la nostra cultura. Lavoreremo per riportare in Sardegna quel che resta dei ‘cavallini’ di Nivola».

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta