Alghero. Capanne nuragiche allagate nell’area archeologica di Sant’Imbenia, a Porto Conte

Nuovo

Alghero. Capanne nuragiche allagate nell’area archeologica di Sant’Imbenia, a Porto Conte

giovedì 07 Gennaio 2021 - 18:48
Alghero. Capanne nuragiche allagate nell’area archeologica di Sant’Imbenia, a Porto Conte

Uno scorcio delle capanne nuragiche allagate a Sant'Imbenia

Le abbondanti precipitazioni dei questi ultimi giorni hanno provocato l’allagamento di alcune capanne dell’area archeologica di Sant’Imbenia, all’interno del Parco naturale regionale di Porto Conte.

Per tentare di risolvere il problema e mettere in sicurezza l’area, oggi è intervenuta la Protezione civile di Alghero su richiesta della funzionaria della Soprintendenza archeologica per Sassari e Nuoro, con gli assessori comunali della Cultura e dell’Ambiente, Marco Di Gangi e Andrea Montis, il restauratore Antonio Chessa e il funzionario del settore Cultura del Comune, Pietro Alfonso.

Uno scorcio delle capanne nuragiche allagate a Porto Conte

Uno scorcio delle capanne nuragiche allagate a Sant’Imbenia (foto F.Francalacci)

«Gli interventi della Protezione civile sono stati tempestivi e immediati e per questo determinanti per preservare il sito» sottolinea Di Gangi. I volontari e i mezzi meccanici della Misericordia di Alghero hanno già liberato le capanne allagate.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta