lunedì 25 gennaio 2021, Aggiornato alle 21:00
Home > ATTUALITÀ > Il capo della Protezione civile Belloi: “Su Bitti 324mm di pioggia. Senza l’allerta meteo sarebbe stata una tragedia ben peggiore”

Il capo della Protezione civile Belloi: “Su Bitti 324mm di pioggia. Senza l’allerta meteo sarebbe stata una tragedia ben peggiore”

Il capo della Protezione Civile Antonio Belloi
Il capo della Protezione Civile Antonio Belloi

 

L’ondata di maltempo che ha interessato l’area del centro Sardegna in particolare Bitti è eccezionale: nel giro di 24 ore, sul paese sono caduti 324 millimetri di pioggia. Ma il capo della protezione Civile della Sardegna Antonio Belloi, da noi sentito per un quadro generale della situazione, ha sottolineato che «se le procedure per l’allerta meteo non fossero state attivate come di fatto è stato due giorni prima, la situazione sarebbe stata molto più critica».

Direttore in questo momento come è la situazione a Bitti«Già da due giorni abbiamo accertato che il fenomeno meteo che avrebbe interessato la Sardegna era da allerta rossa, la più alta criticità in assoluto, quindi, abbiamo avvisato tutti i sindaci dell’Isola di attivare il piano operativo. Da questa mattina siamo in collegamento radio con il sindaco della comunità barbaricina Giuseppe Ciccolini e sul territorio è stato allestita la colonna mobile regionale formata da volontari, Corpo forestale, Forestas, direzione della Protezione civile, Vigili del Fuoco e Carabinieri».

Le attività che si stanno svolgendo nel Nuorese? «A Bitti tutti i collegamenti telefonici e stradali sono interrotti, abbiamo inviato questa mattina un elicottero e adesso, su richiesta del Primo cittadino, stiamo portando 40 brandine per alleggerire le sofferenze degli sfollati durante la notte, ma se occorrono ne forniremo altre. Sempre a Bitti abbiamo evacuato un centinaio di persone, purtroppo c’ è stato un disperso e tre vittime ma la portata d’acqua è stata eccezionale e l’aspetto positivo è che fortunatamente non è stato soccorso nessuno ma con le misure operative si è riusciti ad arginare al meglio le criticità. entro stasera dovrebbero almeno ripristinare i collegamenti telefonici con Bitti. In Baronia sono state messe al sicuro circa 150 persone per la piena del Cedrino costantemente monitorata».

Che messaggio vuole dare ai cittadini? «Evitare per l’allerta meteo estesa alla mezzanotte di domani di mettersi in viaggio e limitare al massimo gli spostamenti stando più possibile a casa. Nei prossimi giorni si farà la conta anche dei danni materiali ma in questo momento dobbiamo pensare alla vita delle persone».

© Tutti i diritti riservati

 

Lascia un commento

error:
× CONTATTACI