martedì 26 gennaio 2021, Aggiornato alle 19:12
Home > CRONACA > Emergenza Covid nel Nuorese. Dilaga il contagio: ovunque nuovi casi

Emergenza Covid nel Nuorese. Dilaga il contagio: ovunque nuovi casi

La curva dei contagi nel Nuorese sembra non arrestare la propria corsa. I primi cittadini non abbassano la guardia e sui social è un continuo annuncio di nuovi casi positivi al Covid 19 e di segnalazioni della difficoltà incontrate nella gestione della pandemia all’interno della propria comunità per l’assenza di comunicazione diretta da parte dell’ASL ATS.

Orgosolo, nelle scorse ore ha dato l’addio a un proprio concittadino 33enne, affetto dalla sindrome di Down e ricoverato al San Francesco di Nuoro dove è morto per complicazioni dovute al Covid.

Fonni. Il sindaco Daniela Falconi ha annunciato la chiusura di una classe nella scuola elementare a causa di un’insegnante risultata positiva al Covid ma fortunatamente non residente in paese e già in isolamento fiduciario.

Oniferi. Il primo cittadino Stefania Piras segnala due nuovi casi e precisa che i positivi salgono così a 11. Il sindaco annuncia inoltre la chiusura delle scuole secondarie per due giorni cioè fino al 31 ottobre per la sanificazione dei locali invitando i propri  concittadini a stare a casa se presentano sintomi.

Oliena. “Cari concittadini il numero dei contagi da Covid nel nostro paese è in continua evoluzione, pertanto ritengo doveroso intervenire per fornire un quadro effettivo della situazione, anche in base a quelle che sono le comunicazioni ufficiali da parte dell’ATS di Nuoro. Ad oggi risultano 27 soggetti positivi, oltre ad altri 2 casi che erano stati ricoverati in ospedale e che attualmente pare risultino ormai negativi al Covid, ma rimangono ancora sotto cura per altre patologie”. Esordisce così il sindaco di Oliena Bastiano Congiu, in una nota di questo pomeriggio all’interno della quale informa che “nel frattempo 15 persone si sono negativizzate” e segnala altri 11 compaesani che “con grande spirito di collaborazione, hanno prontamente segnalato la loro positività”  alle istituzioni.

Macomer. Un aggiornamento sull’emergenza Covid arriva anche dal centro del Marghine da parte del primo cittadino Antonio Onirato Succu, il quale annuncia un caso di positività nel centro anziani. Si tratta di un lavoratore residente a Orani, informazione data grazie alla tempestiva comunicazione da parte del sindaco del centro del Nuorese Antonio Fadda. Succu riferisce anche che la situazione nella RSA è sotto controllo con 15 ospiti e 4 unità del personale, tenuti a scopo precauzionale, in totale isolamento. Nella nota del sindaco si segnalano anche altri casi di positività a Macomer: il primo è un autista dell’ARST in servizio nella tratta Macomer-Bosa; poi c’è un 92enne sospetto Covid privo di assistenza domiciliare che è stato ricoverato precauzionalmente in ospedale.

I sindaci rilevano dunque una situazione di criticità nel territorio ma allo stesso tempo ribadiscono che c’è un attento controllo nell’individuare tutti coloro che sono entrati in contatto con i positivi. Oltre a dare preziosi consigli ai propri concittadini su cosa fare per effettuare tamponi o se si ha il sentore di essere stati colpiti dal virus, continuano a dispensare i consigli per contenere la pandemia.

S.Meloni © Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

error:
× CONTATTACI