domenica 29 novembre 2020, Aggiornato alle 20:36
Home > CRONACA > Prima vittima del Covid nell’Oristanese: morto volontario della Croce Rossa

Prima vittima del Covid nell’Oristanese: morto volontario della Croce Rossa

Mariano Flore, il volontario della Croce Rossa morto per Covid
Mariano Flore, il volontario della Croce Rossa morto per Covid

 

Anche l’Oristanese ha la sua prima vittima da Covid. Durante la notte è morto un 56enne, volontario del soccorso della Croce Rossa Italia e dipendente del Consorzio di bonifica. L’uomo, originario di Busachi, era ricoverato all’ospedale Santissima Trinità di Cagliari.

«È una notizia che ci rattrista e che ci fa riflettere sulla gravità del momento – sottolinea il sindaco, Andrea Lutzu. Piangiamo una persona nota per il suo impegno nel volontariato e che anche durante questa emergenza sanitaria si era distinta per la sua generosità». Il primo cittadino di Oristano si è anche soffermato sull’attuale emergenza.«Durante la prima ondata della pandemia, Oristano era stata risparmiata, in queste settimane anche la nostra comunità sta facendo i conti con tanti contagi e purtroppo oggi anche con il primo decesso – dice Lutzu -. Le misure di contrasto alla diffusione del virus devono essere seguite scrupolosamente».

“Ciao Mariano Flore vogliamo ricordarti così. Dall’inizio del tuo percorso con noi, quando appena finito il corso di accesso iniziavi a farti conoscere per la tua gentilezza e disponibilità ad aiutare gli altri, fino ad oggi, sempre in prima linea contro un nemico invisibile – si legge nel post pubblicato dal Comitato CRI di Oristano su Fb – Siamo attoniti e dispiaciuti di non averti potuto salutare neanche con un abbraccio o uno sguardo di incoraggiamento in un momento come questo che lascia sole e in silenzio le persone che amiamo. Siamo tutti con te, ovunque tu sia”.

Lascia un commento

error:
× CONTATTACI