venerdì 7 agosto 2020, Aggiornato alle 19:27
Home > CRONACA REGIONALE > Regione Sardegna. Al via le domande per la modernizzazione del servizio taxi

Regione Sardegna. Al via le domande per la modernizzazione del servizio taxi

Il Palazzo del Consiglio della Regione Sardegna (foto S.Novellu)
Il Palazzo del Consiglio della Regione Sardegna (foto S.Novellu)

Da ieri, 6 luglio 2020, fino al prossimo 31 dicembre, è possibile presentare le domande per ottenere le agevolazioni stanziate dalla Regione, per un totale di 1 milione di euro, per la  modernizzazione  del servizio taxi.

«Lavoriamo per un miglioramento costante della qualità della vita in Sardegna, a beneficio di residenti e turisti – ha spiegato l’assessore della Programmazione e del Bilancio Giuseppe Fasolino – a cominciare da un servizio che non è solo di trasporto, ma di vera e propria accoglienza».

Pubblicato dunque il bando di gara che segue la delibera di aprile, per misure di sostegno che prevedono, tra le altre, anche l’adozione di nuovi mezzi o l’ammodernamento dei veicoli già in uso: sarà possibile candidarsi per ricevere i contributi per l’acquisto di nuovi veicoli  grazie ai quali saranno ridotte le emissioni inquinanti, resi più agevoli il trasporto dei soggetti diversamente abili ed il sistema nel suo complesso, anche con l’installazione di nuove tecnologie e corsi di formazione professionale per gli autisti.

Nelle azioni di ammodernamento rientrano sistemi come la connessione internet a bordo o i più recenti radiotaxi; mentre i corsi di lingua inglese e di gestione del cliente sono finalizzati alla perfetta padronanza dell’attività di impresa. A completare  il quadro, l’adozione di sistemi di sicurezza come l’acquisto del defibrillatore di bordo e la relativa formazione. «La modalità di finanziamento – ha precisato Giuseppe Fasolino – sarà quella del contributo da 15 mila euro, in conformità alle norme europee sugli aiuti “de minimis”.

Questa è un’idea partita prima che la Sardegna fosse chiusa nella morsa dell’emergenza Covid e che oggi, alla luce di quanto vissuto, assume un significato più ampio: è il segno di una Sardegna che vuole un nuovo inizio, che vuole riqualificare il proprio sistema con l’obiettivo di diventare un modello nello scenario internazionale anche nell’accoglienza e nei servizi offerti». Il bando e i documenti sono consultabili nella sezione “Bandi e gare” del sito della Regione.

Lascia un commento

error: Content is protected !!