mercoledì 5 agosto 2020, Aggiornato alle 13:35
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Oliena. Gestore del market rapinato: l’auto usata per il colpo è stata rubata a Cagliari

Oliena. Gestore del market rapinato: l’auto usata per il colpo è stata rubata a Cagliari

Il luogo dove è avvenuta la rapina
Il luogo dove è avvenuta la rapina

L’auto utilizzata da chi ha effettuato la rapina nei confronti di Giuseppe Cattide è stata rubata a Cagliari, poi una volta effettuato il colpo, è stata data alle fiamme in località Su Sune in agro di Oliena (APPROFONDISCI).

 Il dato è stato riferito questa mattina, durante il tavolo tecnico di Coordinamento delle Forze di Polizia. Il Prefetto di Nuoro Anna Aida Bruzzese si è confrontata in videoconferenza con il Vice Questore Vicario, dott. Renato Panvino, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, Colonnello Alessandro Ferri e il Vice Comandante Provinciale dei Carabinieri, Tenente Colonello Saverio Aucello. 

Nella riunione si è ricostruita la dinamica dell’episodio avvenuta due giorni fa, nei confronti del gestore del Conad di Oliena: contrassegnato da una significativa violenza, considerato che la vittima, obbligata a scendere dalla propria autovettura, è stata percossa perché consegnasse la somma che si apprestava a versare in banca come incasso del fine settimana. Giuseppe Cattide, che già a luglio scorso aveva subito una simile aggressione, ha riportato lesioni guaribili in 10 giorni.

Questa mattina è intervenuto anche il sindaco di Oliena Sebastiano Antioco Congiu che ha evidenziato singoli episodi avvertiti con preoccupazione dalla comunità per le modalità eclatanti con cui si sono svolti con reiterata violenza: oltre la rapina anche  il caso del bancomat postale divelto con l’uso di una motopala nel gennaio scorso. 

Il vertice si è concluso con il ricordare che per Oliena è in cantiere un progetto di videosorveglianza da 100mila euro e che deve essere attuato al più presto.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

error: Content is protected !!