mercoledì 5 agosto 2020, Aggiornato alle 13:35
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Oliena. Rapina al gestore del market: il bottino ammonta ad alcune migliaia di euro

Oliena. Rapina al gestore del market: il bottino ammonta ad alcune migliaia di euro

Il luogo dove è avvenuta la rapina
Il luogo dove è avvenuta la rapina

 

Ammonterebbe ad alcune migliaia di euro e qualche assegno, l’incasso che questa mattina i rapinatori hanno sottratto a Giuseppe Cattide gestore del supermercato Conad di Oliena.

Il 75 enne  aveva già subito una tentata rapina un anno fa. sempre mentre andava in banca e depositare i soldi .

Questa mattina ci hanno riprovato centrando l’obiettivo. I malviventi  hanno rotto il finestrino dell’auto su cui viaggiava, una Toyota, e lo hanno picchiato violentemente alla testa, non è ancora chiaro se con il calcio del fucile o un altro oggetto contundente (un martello), per riuscire a strappargli il denaro che stava per depositare banca.

Questa la ricostruzione dei carabinieri della compagnia di Nuoro, guidati dal maggiore Gianluca Graziani, della rapina messa a segno questa mattina a Oliena, vicino al Banco di Sardegna., da due malviventi armati e a volto coperto. Gli investigatori aspettano di poter interrogare la vittima, Giuseppe Cattide, 75 anni,  ricoverata all’ospedale San Francesco di Nuoro, per ricostruire con esattezza la dinamica del colpo e quantificare la cifra esatta del bottino.

I militari hanno già attivato diversi posti di blocco, ma dei rapinatori finora non c’è traccia. I Carabinieri non potranno contare sulle telecamere del Banco di Sardegna per una svolta nelle indagini: il punto in cui è avvenuta la rapina è infatti coperto da alcuni palazzi.

Lascia un commento

error: Content is protected !!