lunedì 19 ottobre 2020, Aggiornato alle 23:35
Home > CRONACA REGIONALE > Solinas: “aspettiamo i turisti a braccia aperte ma con certificato sanitario”

Solinas: “aspettiamo i turisti a braccia aperte ma con certificato sanitario”

Il presidente Christian Solinas in una foto di repertorio
Il presidente Christian Solinas in una foto di repertorio

«Per venire in Sardegna dal 3 giugno è sufficiente fare una prenotazione, e noi invitiamo tutti i turisti a prenotare perché l’Isola intende accoglierli a braccia aperte» .

Questa è la dichiarazione di Christian Solinas ad “Agorà” su Raitre. Il presidente però ribadisce che con il «Governo  stiamo cercando di trovare un punto di intesa sul modello che noi proponiamo per gli arrivi sicuri. Cioè la richiesta di una certificazione di negatività risultante da un test, “purché sia accreditato dallo Stato, anche sierologico va bene», ha precisato Solinas.

«Il modello della certificazione sanitaria che proponiamo è una linea di tendenza internazionale che si sta affermando anche a livello nazionale – ha spiegato ancora una volta il governatore sardo – basti guardare i protocolli per la ripresa del campionato di serie A o per la riapertura dei set cinematografici». In ogni caso, ha chiarito, «questo non significa mettere barriere di alcun genere, né creare discriminazioni, vuol dire solo adottare filtri che consentano una tutela della salute contemperata con la giusta esigenza di riapertura del Paese». Solinas si è detto consapevole del fatto che per attivare il sistema del passaporto sanitario occorre un’intesa con lo Stato entro il 3, data di riapertura degli scali: «la cercheremo fino all’ultimo», ha dichiarato.

 

Lascia un commento

error:
× CONTATTACI