martedì 20 ottobre 2020, Aggiornato alle 11:12
Home > DALL'ITALIA E DAL MONDO > Coronavirus. Dall’inizio dell’emergenza, in Italia «mai stato così alto il numero di pazienti dimessi e guariti»

Coronavirus. Dall’inizio dell’emergenza, in Italia «mai stato così alto il numero di pazienti dimessi e guariti»

 

Dall’inizio dell’emergenza non è «mai stato così alto il numero di pazienti dimessi e guariti» dal Coronavirus.

Lo sottolinea la Protezione Civile evidenziando che nelle ultime 24 ore sono stati dimessi dagli ospedali 772 pazienti mentre i guariti sono 2.723 in più rispetto a ieri. Il numero dei contagiati totali dal Coronavirus in Italia – compresi morti e guariti – è di 183.957, con un incremento rispetto a ieri di 2.729. Il dato è stato reso noto dalla Protezione civile. L’aumento ieri era stato di 2.256.

Prosegue il trend in calo dei ricoveri in terapia intensiva. Ad oggi sono 2.471, 102 in meno rispetto a ieri. Di questi, 851 sono in Lombardia, 50 in meno rispetto a ieri. Dei 107.709 malati complessivi, 24.134 sono ricoverati con sintomi, 772 in meno rispetto a ieri e 81.104 sono quelli in isolamento domiciliare.

Mentre sono salite a 24.648 le vittime, con un aumento rispetto a ieri di 534. Ieri l’aumento sul giorno precedente era stato di 454.

Dai dati della Protezione civile emerge che sono 33.978 i malati in Lombardia (-609 in meno rispetto a ieri), 13.244 in Emilia-Romagna (-278), 14.811 in Piemonte (+254), 10.077 in Veneto (+16), 6.622 in Toscana (+54), 3.463 in Liguria (-33), 3.218 nelle Marche (+6), 4.402 nel Lazio (+37), 2.946 in Campania (-73), 1.909 nella Provincia di Trento (-20), 2.812 in Puglia (+2), 1.322 in Friuli Venezia Giulia (+132), 2.259 in Sicilia (+49),2.067 in Abruzzo (+5), 1.536 nella provincia di Bolzano (-4), 407 in Umbria (-17), 837 in Sardegna (-17), 819 in Calabria (-9), 522 in Valle d’Aosta (-26), 245 in Basilicata (+3), 213 in Molise (+0). Quanto alle vittime, se ne registrano 12.579 in Lombardia (+203), 3.147 in Emilia-Romagna (+68), 2.485 in Piemonte (+76), 1.154 in Veneto (+42), 686 in Toscana (+19), 990 in Liguria (+33), 834 nelle Marche (+12), 363 nel Lazio (+14), 317 in Campania (+8), 376 nella provincia di Trento (+10), 351 in Puglia (+25), 241 in Friuli Venezia Giulia (+2), 206 in Sicilia (+3), 271 in Abruzzo (+8), 251 nella provincia di Bolzano (+2), 60 in Umbria (+2), 93 in Sardegna (+7), 76 in Calabria (1), 126 in Valle d’Aosta (+0), 24 in Basilicata (+0), 18 in Molise (+0).

I tamponi complessivi sono 1.450.150, 52.126 più di ieri. Oltre 680mila sono stati effettuati in Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

error:
× CONTATTACI