giovedì 26 novembre 2020, Aggiornato alle 21:16
Home > DALL'ITALIA E DAL MONDO > Coronavirus. Conte in diretta annuncia all’Italia: “si sta a casa fino al 3 maggio”

Coronavirus. Conte in diretta annuncia all’Italia: “si sta a casa fino al 3 maggio”

Il premier Giuseppe Conte

 

Quello che fino a ieri era un’ipotesi oggi è stato confermato: si sta a casa fino al 3 maggio”(APPROFONDISCI).

Lo ha annunciato oggi in diretta da Palazzo Chigi il premier Giuseppe Conte con la firma del nuovo DPCM che prolunga Il lockdown per 3 settimane.  Non si parla ancora di un’apertura di tutte le aziende ma Conte precisa che i titolari delle imprese potranno approfittare di questo periodo per la sanificazione dei locali. Dal 14 aprile però potranno aprire alcune selettive attività come cartolerie, librerie e negozi per bambini e la silvicoltura.

Conte ha parlato di nuove forme di sostengo economico per risollevare l’Italia nel contesto europeo, ribadendo che la battaglia sugli eurobond non è affatto persa.

E in conferenza stampa ha detto: “Serve subito un fondo Ue cofinanziato. Servono gli eurobond per un’economia di guerra. Mi rivolgo per questo ai miei colleghi in Europa”. E poi il chiarimento sul Mes, definito uno “strumento inadeguato”. Chirisce che l’Italia non ha “firmato alcun impegno” .

Sul Meccanismo europeo Stabilità tira in ballo Matteo Salvini e Giorgia Meloni affermando che contrariamente a quanto detto dai due leader politici ieri, non è vero che l’Italia ha firmato nessun accordo politico per usufruire di questa forma di sostegno quindi si tratta di una vera e propria menzogna.

 

Lascia un commento

error:
× CONTATTACI