lunedì 1 giugno 2020, Aggiornato alle 22:04
Home > IN BREVE > Il Consorzio di Bonifica proroga i pagamenti al 30 giugno

Il Consorzio di Bonifica proroga i pagamenti al 30 giugno

Proroga dei pagamenti al 30 giugno 2020 per i ruoli consortili già inviati e divieto di utilizzo dell’acqua ai fini irrigui dalle ore 20 alle 6 come misura di risparmio della risorsa idrica.
Sono questi gli importanti provvedimenti adottati dal Consorzio di Bonifica della Sardegna Centrale per andare incontro ai consorziati, sia per il difficile momento legato alle restrizioni governative che stanno fortemente penalizzando anche il settore agricolo, sia per la situazione degli invasi, che soffrono per l’assenza di precipitazioni, e quindi con una quantità di acqua che obbliga a centellinare l’erogazione.
Proroga pagamenti. La decisione più importante durante il Consiglio di Amministrazione dell’Ente riunitosi in teleconferenza il 26 marzo scorso è stata quella di prorogare i pagamenti a dopo il 30 giugno delle bollette già inviate ai consorziati.  «Il mondo agricolo ha bisogno di provvedimenti come questo. Sappiamo bene che la liquidità è ora una priorità fondamentale per molte aziende. Per questo la decisione di sospendere i pagamenti dei ruoli consortili recentemente inviati, fino al 30 giugno è stata presa all’unanimità dal Consiglio di amministrazione» spiega il presidente del Consorzio Ambrogio Guiso.
Restrizioni  a Siniscola, Torpè, Posada, Budoni e San Teodoro. Nella stessa seduta, il Consiglio di Amministrazione del Consorzio, viste le carenza di risorse idriche soprattutto nel serbatoio della diga di Maccheronis sul fiume Posada della quale si è già data ampia notizia nei giorni scorsi, ha stabilito di adottare provvedimenti restrittivi sugli utilizzi dell’acqua irrigua nel Comprensorio alimentato proprio dall’invaso di Maccheronis, che ricordiamo serve i Comuni di Siniscola, Torpè, Posada, Budoni e San Teodoro.
Al fine di limitare, al massimo, i pregiudizi per l’utenza, il Consiglio di Amministrazione ha stabilito di vietare l’utilizzo della risorsa idrica a fini irrigui in detto Comprensorio dalle ore 20.00 alle ore 6.00.
Presentazione domande per irrigazioni.  Per venire incontro alle esigenze di i consorziati  riguardo le modalità di presentazione delle domande di irrigazione esclusivamente on line (e ricordiamo entro il 15 aprile) si comunica inoltre che si valutando la possibilità di fare una distribuzione dei moduli nei Comuni interessati, individuando un punto di distribuzione idoneo e accessibile. In questo modo coloro che hanno difficoltà a concludere l’operazione tramite il sito, potranno inviare poi a mezzo posta la domanda cartacea.

Lascia un commento

error: Content is protected !!