sabato 8 agosto 2020, Aggiornato alle 16:27
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Nuoro. Farmacie e negozi presi d’assalto per il disinfettante: in tre giorni vendute le scorte di un anno

Nuoro. Farmacie e negozi presi d’assalto per il disinfettante: in tre giorni vendute le scorte di un anno

Scaffale disinfettanti vuoto in farmacia
Scaffale disinfettanti vuoto in farmacia

 

La paura o forse meglio dire la “psicosi” da Coronavirus arriva anche nel capoluogo barbaricino: dopo il diffondersi della malattia nel Nord e Centro Italia, la fobia del contagio è aumentata anche in città.

Farmacie e  negozi, infatti, sono stati presi d’assalto: «in tre giorni abbiamo venduto le scorte di un  anno e le mascherine sono già finite da tempo» dice qualche farmacista. Scaffali vuoti e il composto chimico del gel disinfettante viene realizzato nelle principali farmacie solo su prenotazione. Qualche esercente commerciale ha spiegato l’estrema  difficolta a reperire il prodotto anche a livello nazionale nelle rivendite autorizzate.

E i Nuoresi? Come stanno reagendo al Covid-19 ?

«Le persone – ha spiegato Marco Sanna segretario Federfarma Nuoro–  si possono dividere in due tipi: c’è chi è molto preoccupato e viene in farmacia ad acquistare amuchina e mascherine ( almeno fin quando erano disponibili) e ci sono le persone che si stupiscono che anche a Nuoro ci sia preoccupazione».

«Credo che il giusto approccio in questa situazione sia  seguire le indicazioni del ministero della Salute con consapevolezza, senza farsi prendere dalla paura perché questo è causa di irrazionalità e quindi di comportamenti errati. Le farmacie – ha concluso- sono come sempre ” un avamposto” del Servizio Sanitario, e sono a disposizione di tutti i cittadini per fornire chiarimenti e dare informazioni utili».

© Tutti i diritti riservati

 

 

 

 

Lascia un commento

error: Content is protected !!