giovedì 4 giugno 2020, Aggiornato alle 20:27
Home > CRONACA REGIONALE > Coronavirus. Nieddu: “Le bacchettate del Governo ci lasciano basiti”

Coronavirus. Nieddu: “Le bacchettate del Governo ci lasciano basiti”

Il palazzo della Regione Sardegna (foto S.Novellu)
Il palazzo della Regione Sardegna (foto S.Novellu)

L’assessore alla Sanità della Regione Sarda, Mario Nieddu, prima di partecipare  alla videoconferenza di tutte le Regioni con il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha dichiarato che: «la strada intrapresa dalle Regioni è quella giusta, quindi le bacchettate del governo ci lasciano quantomeno interdetti. Non siamo concordi sulle ultime valutazioni».

Nieddu si riferisce all’invito del presidente Conte alle Regioni per evitare iniziative autonome: «tutti dobbiamo perseguire un coordinamento: se non ci riuscissimo saremmo pronti a misure che contraggano le prerogative dei governatori. Ma non dobbiamo arrivare a questo – ha auspicato il Premier – anche  perché per ora la collaborazione è accentuata. Il coordinamento funziona e ci aspettiamo un impatto sul contenimento, ma se fosse necessario occorreranno misure centralizzate efficaci. Misure straordinarie».

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

error: Content is protected !!