mercoledì 26 febbraio 2020, Aggiornato alle 22:29
Home > CRONACA REGIONALE > Panico sul volo Olbia-Roma. Aereo si riempie di fumo: atterraggio di emergenza a Olbia

Panico sul volo Olbia-Roma. Aereo si riempie di fumo: atterraggio di emergenza a Olbia

I passeggeri fatti scendere dall'aereo che ha avuto il guasto
I passeggeri fatti scendere dall'aereo che ha avuto il guasto

Tra le persone a bordo anche la nuorese Luisanna Porcu, psicologa e referente del Centro Antiviolenza Onda Rosa.

Momenti di paura  nella tarda serata, intorno alle 19.55  sono stai vissuti  da oltre 100 passeggeri a bordo del volo IG 1113 air Italy in partenza dall’aeroporto di Olbia verso Roma.

Un paio di minuti dopo il decollo, per cause ancora in corso di accertamento,  l’aereo  si è riempito improvvisamente di fumo e un intenso odore di bruciato ha diffuso la paura tra i viaggiatori, i quali, sono stati immediatamente supportati dalle hostess che hanno dato indicazioni precise di stare con le teste abbassate per non respirare il fumo. Non sono mancati espliciti attacchi di panico: un bambino si è sentito male.

Tra le persone a bordo anche la nuorese Luisanna Porcu, psicologa e referente del Centro Antiviolenza Onda Rosa.

A questo punto il comandante ha optato per eseguire la manovra per fare rientro a Olbia. Appena l’areo ha toccato terra, le squadre di soccorso  hanno eseguito le operazioni di sbarco senza particolari problemi.  Il velivolo non è stato fatto ripartire e su di esso si stanno eseguendo tutte le dovute verifiche tecniche per capire l’origine del guasto.

I passeggeri  stanno attendendo l’imbarco delle 22,40 con un aereo in arrivo da Milano che li condurrà, poi,  verso l’aeroporto di Fiumicino.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento