martedì 26 gennaio 2021, Aggiornato alle 19:12
Home > CRONACA > No all’abrogazione della prescrizione, gli avvocati di Nuoro “ci mettono la faccia”

No all’abrogazione della prescrizione, gli avvocati di Nuoro “ci mettono la faccia”

In un video che sta diventando virale  i legali barbaricini esprimono e motivano la loro decisa contrarietà alla legge che di fatto abroga la prescrizione del reato dopo la pronunzia della sentenza resa dal giudice del primo grado.

Nel video della durata di circa cinque minuti, 12 penalisti nuoresi argomentano con parole semplici ma concrete perché l’istituto della prescrizione debba sopravvivere per non condannare il cittadino a processi eterni, sine die.

Una battaglia di civiltà insomma al momento inascoltata dalla maggior parte dei partito di Governo che di fatto fino a questo momento ha ignorato la richiesta dei penalisti italiani di bloccare la nuova norma sulla prescrizione.

Da segnalare che tra i partiti dell’opposizione (Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia) e il Pd nella maggioranza stanno sostenendo la battaglia portata avanti dai penalisti italiani.

Stando così le cose il provvedimento diventerà legge dal primo gennaio del 2020 con conseguenze per gli avvocati penalisti italiani impegnati in una protesta unitaria a livello territoriale (astensione dalle udienze) e a Roma (dove è in corso la maratona oratoria) contro una riforma che renderà il processo penale senza fine.

Per questo una delegazione della Camera Penale di Nuoro guidata dal presidente Salvatore Murru, e dai colleghi Angelo Magliocchetti, Fabio Varone e Paola Marteddu ha assicurato per la giornata di sabato 7 dicembre la partecipazione del foro barbaricino alla “Maratona oratoria per la verità sulla prescrizione” in corso a Roma, Piazza Cavour (di fronte alla Corte di Cassazione) iniziata lunedì 2 dicembre e che durerà fino a sabato 7 dicembre.

Lascia un commento

error:
× CONTATTACI