giovedì 21 novembre 2019, Aggiornato alle 12:43
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Recuperati i corpi in avanzato stato di decomposizione di due migranti

Recuperati i corpi in avanzato stato di decomposizione di due migranti

Carabinieri mentre ispezionano il natante
Carabinieri mentre ispezionano il natante

Sono stati recuperati i corpi di due migranti probabilmente di origine nord africana, individuati ieri all’interno di una imbarcazione alla deriva a a circa 35 miglia a sud est dal porto di Arbatax.

Il natante della lunghezza di 4 metri circa, sprovvisto di motore e di remi, con a bordo due corpi privi di vita, in avanzato stato di decomposizione è stato intercettato da  un moto yatch durante la navigazione,

L’ufficio circondariale marittimo ha attivato le procedure di recupero del natante e dei cadaveri, che venivano rimorchiati dai militari del circomare di Arbatax nell’area portuale dove militari del Reparto Operativo – Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Nuoro, unitamente a quelli di Tortolì, hanno proceduto ai rilevi  tecnici come disposto dall’Autorità Giudiziaria. Il medico legale una volta accertato il decesso dovuto  probabilmente alla lunga esposizione al sole ed alle intemperie i corpi dei due migranti, sono stati  sequestrati e trasportati all’ospedale di Lanusei a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sono state avviate le dovute indagini per risalire all’identità delle due povere vittime.

Lascia un commento