lunedì 14 ottobre 2019, Aggiornato alle 11:36
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Assalto al Portavalori di Dorgali: 700mila euro protetti dallo “Spuma Block”

Assalto al Portavalori di Dorgali: 700mila euro protetti dallo “Spuma Block”

Un esempio di Spuma Block quando entra in azione

Intanto è caccia ai malviventi da parte della Polizia su tutto il territorio

È di circa 700mila euro, l’importo del denaro contenuto nel portavalori, che domenica scorsa a mezzogiorno,  sulla Sp 38, è stato assaltato: i soldi erano destinati per alcuni istituti di credito di Loculi, Dorgali e Cala Gonone. La rapina è fallita ma il prezioso contenuto è stato comunque protetto dal sistema dello “Spuma Block” – il dispositivo che produce una resina allo scopo di impedire il prelievo forzato in seguito a atti criminosi – sarebbe infatti scattato al momento dell’assalto avvolgendo i soldi, cosa che richiede tempi lunghi per poter procedere alla conta. Intanto è caccia ai banditi da parte della Polizia del Commissariato di Dorgali e Nuoro che si sta occupando delle indagini. Gli agenti della Squadra Mobile di Nuoro battono le campagne di Dorgali e dell’intera Baronia alla ricerca del furgone Mitsubishi Pajero usato dai banditi per sbarrare l’altro lato della strada e poi per coprirsi la fuga (APPROFONDISCI).

L’assalto è fallito anche grazie alla prontezza di riflessi dell’autista del blindato, che accortosi della ruspa che ha sbarrato la strada, ha innescato la retromarcia e dopo aver fatto una inversione a U è riuscito a scappare. Durante l’assalto i banditi – sette secondo il racconto dei tre vigilantes a bordo del mezzo – hanno sparato sul parabrezza del portavalori per fermarlo, inutilmente, e su una utilitaria di una coppia di inglesi in vacanza nell’isola sopraggiunta col blindato, senza provocare feriti. Nessuno dei banditi è ancora stato trovato ma le testimonianze raccolte dagli investigatori e le tracce lasciate sulla scena del tentato assalto lasciano sperare.

© Tutti i diritti riservati

 

Lascia un commento