venerdì 20 settembre 2019, Aggiornato alle 15:46
Home > CRONACA REGIONALE > Infrangono il divieto di fumo sulle spiagge: 12 sanzioni da 50 euro

Infrangono il divieto di fumo sulle spiagge: 12 sanzioni da 50 euro

Iniziano a fioccare le multe sulla prima spiaggia del sud Sardegna dove è stato istituito il divieto di fumo.

Il bilancio dell’attività ispettiva svolta dai vigili urbani sul litorale di Castiadas per volontà del sindaco Eugenio Murgioni.

Il blitz è scattato domenica scorsa sulle spiagge di Cala Sinzias, Cala Pira, Villa Rei e Monte Turno. Dodici complessivamente le sanzioni elevate per un importo di 50 euro a testa. Multati bagnanti sardi, turisti lombardi e stranieri.

L’ordinanza firmata dal sindaco è entrata in vigore ad aprile ma nessuno, nonostante i cartelli informativi, si era mai preoccupato di farla rispettare. «Purtroppo – spiega il primo cittadino – molti turisti, anche in presenza di cartelli in bella vista, continuano a fumare in spiaggia. In questi giorni ho ricevuto molte lamentele e segnalazioni da parte di chi aveva scelto Castiadas anche per l’ordinanza che vieta la sigaretta. A questo punto era doveroso intervenire. L’obiettivo – ribadisce Murgioni – è ridurre il fumo passivo e l’accumulo di mozziconi in spiaggia».

I vigili hanno agito in divisa ma per i prossimi controlli gli agenti saranno in borghese. Il divieto vale ovunque tranne che nei chioschi o per chi usa la sigaretta elettronica.

Lascia un commento