sabato 8 agosto 2020, Aggiornato alle 10:17
Home > CRONACA REGIONALE > Trasporti pubblici. 3 milioni e mezzo di euro per gli sconti agli studenti, Deriu “è merito nostro”

Trasporti pubblici. 3 milioni e mezzo di euro per gli sconti agli studenti, Deriu “è merito nostro”

Trasporti. 65 nuovi bus ARST per il Nuorese (foto S.Novellu)
Trasporti. Autobus dell'Arst (foto S.Novellu)

 

La Giunta regionale ha incrementato lo stanziamento destinato a garantire gli sconti sul trasporto pubblico destinato agli studenti attraverso un disegno di legge che contiene un finanziamento straordinario di 3 milioni e 500 mila euro. «Abbiamo posto rimedio a una grave “svista” della precedente Giunta che colpevolmente, malgrado i roboanti annunci preelettorali, non aveva assicurato la copertura finanziaria per garantire agli studenti sardi gli sconti sui costi dei trasporti pubblici» commenta l’assessore regionale dei Trasporti, Giorgio Todde.

È su questo punto che il consigliere regionale Roberto Deriu interviene precisando che grazie all’opposizione fatta dal gruppo del Partito Democratico: «la Giunta regionale ha ritirato il progetto di riduzione degli sconti sui trasporti agli studenti sardi Una vittoria della nostra intransigente volontà di sostenere i giovani».
«Pensiamo che sia un dovere della Sardegna investire sui propri giovani e riteniamo indispensabile proseguire ed intensificare le politiche sul diritto allo studio iniziate negli anni scorsi» conclude il gruppo regionale del PD.

«È singolare – prosegue Todde – che a tentare di addossare a me e al presidente della Regione, Christian Solinas, responsabilità che mai abbiamo avuto, siano stati esponenti di quello stesso centrosinistra che governava con il vecchio esecutivo. Con un finanziamento corposo la Giunta regionale oggi ha messo le cose a posto, scongiurando così quella che per i nostri giovani e per le loro famiglie sarebbe stata una vera e propria beffa», conclude l’assessore rispondendo a Deriu.

Lascia un commento

error: Content is protected !!