sabato 4 luglio 2020, Aggiornato alle 18:43
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Il boyscout Carlo Sarria rappresenterà Nuoro al grande evento “jamboree”

Il boyscout Carlo Sarria rappresenterà Nuoro al grande evento “jamboree”

Carlo Sarria

 

Nuoro, oggi ha  salutato il giovane boyscout  Pietro Sarria che domenica prossima parteciperà al ventiquattresimo “jamboree”,  una grande manifestazione scout che si tiene  negli Stati Uniti.

La conferenza stampa

La conferenza stampa si è tenuta nella sala consiliare del Palazzo Civico: i saluti a Carlo da parte della comunità sono stati dati dall’assessore alla Cultura Sebastian Cocco. «Il mondo dell’associazionismo apre tante porte e insegna tanti valori ai giovani e Carlo, rappresenterà Nuoro e la Sardegna in questa manifestazione dove tante culture si incontrano».

Il capoluogo barbaricino per la prima volta, grazie a Carlo, avrà la possibilità di essere presente in una vetrina così importante.

Il 14enne che ha concluso brillantemente il primo anno di liceo scientifico,  partirà con altri ragazzi sardi ( 19 in tutto oltre al gruppo del Lazio) al “jamboree” che quest’anno oltre agli Stati Uniti ha visto nello staff di organizzazione anche il Canada e il Messico.

Carlo Sarria fa parte del reparto 4 Agesci Nuoro della Chiesa delle Grazie coordinato da Paolo Calzia.

«Sono molto contento di partecipare a questo evento mondiale e di “sbloccare nuovi mondi” e costruire con altri ragazzi di culture diverse nuovi ponti» ha detto Carlo visibilmente emozionato riprendendo le parole “ponti e mondi” che sono il simbolo di questa straordinaria manifestazione.

Lascia un commento

error: Content is protected !!