sabato 19 ottobre 2019, Aggiornato alle 22:38
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Saldi di fine stagione? Per i commercianti del Corso Garibaldi non esistono più

Saldi di fine stagione? Per i commercianti del Corso Garibaldi non esistono più

Nuoro. Al via i saldi 2019 (foto S.Novellu)
Nuoro. Al via i saldi 2019 (foto S.Novellu)

 

Da qualche giorno anche a Nuoro sono iniziati i saldi estivi e noi siamo andati un po’ in giro per i negozi del corso Garibaldi, il cuore cittadino, dove è dislocata la maggior parte delle attività commerciali storiche, per sondare come procedono le vendite.

«I saldi sono iniziati subito al massimo, con ribassi che vanno dal 20 al 50% e la clientela sembra apprezzare questa scelta», spiegano da Golden Point mentre Francesca Virdis, titolare dello storica attività familiare che opera a Nuoro da ben 92 anni (alla quale scappa una lacrima ricordando il padre Salvatore venuto a mancare proprio il mese scorso, il quale con i suoi quasi 70 anni sarebbe stato il commerciante più anziano della città), fa notare che in realtà i saldi non sono più utili come un tempo in quanto, ormai, per stare al passo con i tempi e adeguarsi a una concorrenza globale, è importante avere prezzi modici tutto l’anno.

Nuoro. Al via i saldi 2019 (foto S.Novellu)

Nuoro. Al via i saldi 2019 (foto S.Novellu)

Dello stesso parete Roberto Cocco, erede di un’altra storica famiglia di commercianti nuoresi, con alle spalle ben 54 anni di attività: «Ormai devi essere concorrenziale tutto l’anno. Rispetto a un tempo, il periodo dei saldi serve per fare ulteriori ribassi rispetto a prezzi già adeguati alle possibilità della clientela».

Un altro commerciante che preferisce tenere l’anonimato precisa che «l’epoca dei saldi è terminata, bisogna fare le offerte tutti i 12 mesi dell’anno, perché non ti confronti solo con l’utenza locale ma, attraverso internet, tutto il mondo diventa un tuo competitor, specialmente tra l’utenza più giovane, che decide la convenienza di un capo e il relativo budget da investire dopo aver fatto la verifica virtuale. Il concetto di saldo appartiene a una clientela più adulta ma non alle nuove generazioni».

Comunque i saldi, almeno nel Corso Garibaldi sono iniziati con un trend positivo, questo è il parere generale rispetto agli anni scorsi. Il budget medio di spesa, al momento sembra essersi attestato tra i 45 ai 50 euro a testa.

Lascia un commento