martedì 12 novembre 2019, Aggiornato alle 18:31
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Nuoro. Le piccole vice campionesse italiane dell’Athletic Club ricevute in Comune

Nuoro. Le piccole vice campionesse italiane dell’Athletic Club ricevute in Comune

La formazione under 17 dell’Handball Athletic Club Nuoro,

 

Stamattina il sindaco di Nuoro Andrea Soddu, insieme all’assessore allo sport Rachele Piras, ha ricevuto la formazione under 17 dell’Handball Athletic Club Nuoro, reduce dalle finali nazionali di categoria disputate a Cassano Magnago e che hanno visto le giovani atlete barbaricine classificarsi al secondo posto.

Il sindaco Andrea Soddu, l’assessore Rachele Piras e il coach Roberto Deiana

Nel fare gli onori di casa, il sindaco ha voluto trasmettere alle giovani ragazze nuoresi, 19 in totale di cui molte vantano già diversi campionati con la prima squadra, tutto l’orgoglio di una città intera per le imprese delle ragazze, per il lavoro del direttore sportivo Roberto Deiana e dei tecnici di una società che da anni primeggia a livello nazionale, soprattutto a livello giovanile, con numerosi campionati vinti e diverse convocazioni presso le nazionali di categoria.

Il primo cittadino ha citato il coach della Dinamo Sassari, Giammarco Pozzecco, vice campione d’Italia di pallacanestro, per definire straordinaria l’impresa delle ragazze della pallamano.

«Una volta che si arriva fino in fondo, si è già fatto un lavoro straordinario, poi le finali a volte si vincono e a volte si perdono per dei dettagli che possono risiedere in un calo fisico o mentale ma ciò che conta è che siete state in grado di primeggiare a livello nazionale, portando in alto il nome della nostra città, e di questo dobbiamo esservi tutti grati»-

Sullo stesso tenore le dichiarazioni dell’assessora allo sport Rachele Piras che si è detta entusiasta dei risultati dell’HAC Nuoro e si è complimentata con le ragazze interagendo con esse su quelle che sono state le emozioni che hanno accompagnato una competizione agonistica di grande livello.

A nome della società è intervenuto Roberto Deiana che ha ringraziato l’amministrazione e ha chiesto che questa stia vicina al sodalizio nuorese «quest’anno abbiamo vinto quasi tutti i campionati a cui abbiamo partecipato, la squadra maschile tornerà a giocare a livello nazionale, la femminile si è confermata ad alti livelli portando diverse ragazze in nazionale. Il tutto grazie alla passione e al sacrificio nostro e delle famiglie. Vorremmo che le istituzioni ci stiano vicine, non vogliamo vivere nel paradosso che vincere non conviene perché economicamente non sostenibile».

Il sindaco ha garantito che convocherà presto una riunione per conoscere nel dettaglio la questione economica, al fine di garantire che la squadra riceva quanto prima i contributi previsti necessari per l’iscrizione ai campionati nazionali.

Lascia un commento