sabato 19 ottobre 2019, Aggiornato alle 22:38
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Nuoro. Italia in Comune: eletti i nuovi organismi cittadini, ribadito il sostegno all’azione di governo di Soddu

Nuoro. Italia in Comune: eletti i nuovi organismi cittadini, ribadito il sostegno all’azione di governo di Soddu

 

Si è svolta, mercoledì scorso a Nuoro, l’assemblea cittadina di Italia in Comune. L’Assemblea è stata presieduta da Piero Marteddu, che, nel suo intervento, si è soffermato particolarmente sulla identità del Partito nato circa un anno fa per iniziativa di quattrocento sindaci di tutta Italia, e sulla politica della giunta regionale sarda, giudicata sinora inconcludente e avvitata solo nella difesa di privilegi anacronistici.

Nel corso dell’Assemblea è stata costituita la Sezione cittadina e sono stati eletti il Coordinatore e il Presidente. Maria Grazia Pastorino, avvocato, è la Coordinatrice Cittadina mentre Osvaldo Salis, giovane educatore professionale, è stato eletto Presidente. Su proposta della Coordinatrice Cittadina è stato, infine, nominato nel ruolo di Tesoriere, Massimo Zara, imprenditore del settore informatico. Nel dibattito, ampio e articolato, sono intervenuti, tra gli altri, il Vicesindaco Sebastian Cocco, gli assessori Gianni Dettori ed Eleonora Angheleddu, i consiglieri Comunali Michele Siotto e Marilena Roych. Nel corso dell’incontro è stato evidenziato il sostegno all’azione di governo della Giunta Soddu nella parte conclusiva del mandato amministrativo per dare compimento al programma elettorale ed è stato rimarcato l’impegno a costruire una coalizione forte e coesa per le prossime elezioni comunali del 2020.

Lascia un commento