Emergenza abitativa a Nuoro. Nel piano delle alienazioni anche 11 alloggi popolari

sabato 15 giugno 2019, Aggiornato alle 15:57
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Emergenza abitativa a Nuoro. Nel piano delle alienazioni anche 11 alloggi popolari

Emergenza abitativa a Nuoro. Nel piano delle alienazioni anche 11 alloggi popolari

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.

 

11 alloggi E.R.P. Edilizia Residenziale Pubblica, sono stati inseriti nel piano delle alienazioni nonostante l’incombente emergenza abitativa,  la decisione è stata presa lo scorso 7 maggio dalla Giunta comunale con deliberazione numero 140 e voto unanime.

Lo denuncia il consigliere Sardista Graziano Siotto il quale afferma che nonostante l’emergenza abitativa anche le vendite degli alloggi saranno rese ufficiali se il “Piano delle Alienazioni e Valorizzazioni Immobiliari 2019-2021”, sarò approvato dal Consiglio Comunale questo sabato 15 giugno.

 

Gli immobili messi in vendita

Gli appartamenti sono per lo più più ubicati nel quartiere di Monte Gurtei e gli altri tra via Tridentina e via Martiri della Libertà nel quartiere del Nuraghe per un totale di previsione di entrata nel triennio 2019/2021 stimato in 170 mila 638 euro e 52 centesimi.

«Diranno alcuni che sicuramente esistono già regolari trattative in corso, che gli assegnatari degli alloggi sono sicuramente informati o ne hanno fatto richiesta, facendo così sussistere l’interesse all’acquisto. Contattateli e chiedete loro se sanno nulla. Ma c’è di più perché, nello stesso schemino, è presente almeno un appartamento attualmente occupato, quindi senza alcun contratto, da un nucleo familiare con minore a carico» precisa Siotto e aggiunge: «la Giunta Comunale, quella che vanta l’avvio della costruzione di 13 alloggi a Funtana Buddia, ma sotto la cui Amministrazione si potrebbe aprire contenzioso e viene rescisso il contratto con l’impresa che avrebbe dovuto realizzare i 44 alloggi a Su Pinu, sceglie non solo di mettere nel piano alienazioni 11 case comunali, oltre a 330 metri quadri di appartamenti in piazza Italia nei locali dell’ex Ente Provinciale del Turismo e gli oltre 700 metri quadri dell’ex scuola materna di via Basilicata invece di destinarle all’emergenza abitativa, ma anche di votare l’inserimento nel piano alienazioni di alloggio occupato da nucleo con minore».

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento