sabato 19 ottobre 2019, Aggiornato alle 22:38
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Nuoro. I Sardisti chiedono l’istituzione della “Carta Km zero”

Nuoro. I Sardisti chiedono l’istituzione della “Carta Km zero”

I Sardisti durante l'assemblea cittadina
I Sardisti durante l'assemblea cittadina

 

Il gruppo del Partito Sardo d’Azione, composto dai  consiglieri Claudia Camarda, Viviana Brau e Graziano Siotto, sprona le attività del Consiglio Comunale di Nuoro sul tema campagne.

Lo fa con due distinte mozioni, legate tra loro, con le quali richiede l’istituzione del Forum Agricolo, il tavolo permanente tra l’Amministrazione Comunale,  le imprese e gli operatori agricoli nuoresi e con la richiesta di istituzione della “Carta Km Zero”. Il primo strumento consentirà un dialogo costante ed ascolto reciproco tra le campagne e il Comune di Nuoro, consentendo di mettere in campo progetti e priorità, aprendo le porte del Palazzo Civico a un mondo produttivo come quello agricolo, sempre tenuto ai margini ma fondamentale per la città.

Il secondo è una vera e propria carta che, attraverso un accordo con  il settore agricolo si potrà da un lato i incentivare e promuovere il mercato del chilometro zero cittadino e provinciale, dall’altro di far accedere a prodotti genuini e locali, con prezzi calmierati, le fasce di cittadini meno abbienti e in difficoltà.

«Nulla di impossibile ma qualcosa di molto concreto», commentano i consiglieri sardisti, «peraltro previsto nel programma elettorale del Sindaco Soddu e rimasto, sino ad oggi, inattuato».

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento