giovedì 21 marzo 2019, Aggiornato alle 12:51
Home > CRONACA REGIONALE > Guerra del latte. Le prefetture vigili ma nessuna offensiva violenta

Guerra del latte. Le prefetture vigili ma nessuna offensiva violenta

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
Nuoro, la Prefettura (foto S.Novellu)
Nuoro, la Prefettura (foto S.Novellu)

Sulla vertenza del latte, le prefetture dell’Isola, hanno confermato  le misure di prevenzione generale già in atto e si proseguirà nel costante monitoraggio della situazione, nonché nella segnalazione di eventuali fatti di rilevanza penale ma non si farà un’offensiva violenta.

Questo è ciò che è emerso nella riunione della Conferenza Regionale delle Autorità di Pubblica Sicurezza, presieduta dal prefetto Romilda Tafuri e che si è tenuta all’Ufficio Territoriale del Governo di Cagliari.

il Prefetto di Cagliari ha ripercorso le varie fasi della “vertenza latte”, a cui si sono affiancate iniziative di protesta che hanno interessato l’intero territorio regionale già da febbraio. Il negoziato sulla “vertenza latte” e gli assalti alle autocisterne sono stati al centro dei lavori.

L’attenzione si è focalizzata sull’esame dei singoli fatti delittuosi, con particolare riferimento a quello verificatosi a Torralba nei giorni scorsi, e dei riflessi sulla situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Alla riunione hanno partecipato il Procuratore generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Cagliari, i Prefetti ed i Questori dell’Isola, i Comandanti regionali e provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, nonché il Dirigente del Compartimento Polizia Stradale.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento