giovedì 21 marzo 2019, Aggiornato alle 12:51
Home > CRONACA REGIONALE > Guerra del latte. Sale il prezzo del pecorino romano: 5,72 euro al chilo

Guerra del latte. Sale il prezzo del pecorino romano: 5,72 euro al chilo

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.

La Guerra del latte si ripercuote anche nella produzione: sale il prezzo del Pecorino romano.

Secondo i prezzi settimanali per prodotto pubblicati da Ismea, l’Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare, nell’ultima settimana di febbraio il prezzo del Pecorino romano è salito del 6%, attestandosi a 5,72 euro al chilo. Una notizia accolta positivamente dai pastori sardi, impegnati da settimane nella vertenza sul prezzo del latte, che ha portato la settimana scorsa ad un primo risultato: l’accordo per 74 centesimi al litro da marzo sino a fine campagna, come acconto per il conferimento del prodotto appena munto. Venerdì prossimo, in Prefettura a Sassari, si terrà la prima riunione del tavolo di filiera.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento