domenica 19 maggio 2019, Aggiornato alle 11:03
Home > CRONACA REGIONALE > “Nonna pusher” in manette: aveva in casa un chilo di cocaina e 200 di eroina

“Nonna pusher” in manette: aveva in casa un chilo di cocaina e 200 di eroina

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
cocaina

 

In casa nascondeva oltre un chilo e duecento grammi di droga. Una nonnina insospettabile, Beatrice Campanella, 71 anni, è stata arrestata dai carabinieri della Stazione di San Bartolomeo per detenzione e spaccio di droga.

Sequestrati un chilo di cocaina e 200 grammi di eroina per un valore complessivo di oltre 100mila euro.

L’operazione è scattata questa mattina a Cagliari. I Carabinieri, impegnati nei consueti controlli antidroga nel quartiere Sant’Elia e in particolare nelle vicinanze del palazzo Gariazzo, hanno visto la nonnina uscire di casa per accompagnare alla fermata del bus la nipote. Tenevano d’occhio da tempo l’anziana e oggi hanno deciso di perquisirla e ispezionare la sua abitazione in via Schiavazzi.

In casa i militari hanno trovato la droga. Cocaina ed eroina, oltre seimila dosi già confezionate, erano nascoste in una borsa frigo. La 71enne è stata arrestata e adesso si trova in una cella di sicurezza in attesa del processo.

Lascia un commento