martedì 16 luglio 2019, Aggiornato alle 16:01
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Bufera nella Giunta Soddu per disparità di genere: le quote rosa superano quelle azzurre

Bufera nella Giunta Soddu per disparità di genere: le quote rosa superano quelle azzurre

Sostieni l'informazione libera e indipendente.
Supporta Cronache Nuoresi con una donazione.
La nuova giunta Soddu (foto Cronache Nuoresi)
La giunta Soddu (foto Cronache Nuoresi)

Il caso nuorese sarebbe un unicum nel panorama politico italiano

A pochi giorni dalla celebrazione della festa della donna (8 marzo), oggi, in Comune nella riunione dei Capigruppo spunta una novità ovvero la denuncia da parte del consigliere comunale di Forza Italia Peppe Montesu di un unicum nel panorama politico italiano.

 

Il consigliere di minoranza Peppe Montesu (foto S.Novellu)

Il consigliere di minoranza Peppe Montesu (foto S.Novellu)

Nella Giunta Soddu si lavora all’insegna della disparità di genere, ma al contrario cioè quattro assessorati sono occupati da donne: Servizi Sociali –Valeria Romagna, Ambiente e Turismo – Rachele Piras,  Commercio e Attività Produttive – Eleonora Angheleddu e, infine, Maria Boi che torna al Traffico. Questa condizione mette in  minorità gli unici due esponenti al maschile presenti nella Giunta: il sindaco Andrea Soddu – che per il momento continua a mantenere le deleghe ai Lavori Pubblici e al Bilancio – e il vice sindaco nonché assessore alla Cultura Sebastian Cocco.

Il capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale tuona e lancia il propio monito in occasione della conferenza di oggi al Presidente del Consiglio Fabrizio Beccu che ha raccolto l’istanza e la presenterà questo venerdì in occasione del Consiglio comunale che si terrà nel primo pomeriggio con all’ordine del giorno le surroghe dei dimissionari Leonardo Moro, Anna Maria Musio e Pier Luigi Saiu, fresco di nomina a consigliere regionale.

Due le soluzioni possibili: o che una delle “assessore” si dimetta oppure che venga nominato un nuovo assessore di sesso maschile. Ora la risposta spetta al sindaco Andrea Soddu.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento