venerdì 14 agosto 2020, Aggiornato alle 13:04
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > L’onorevole Lapia “si è buttata a terra da sola e mi ha chiesto se avessi visto tutto”

L’onorevole Lapia “si è buttata a terra da sola e mi ha chiesto se avessi visto tutto”

L'onorevole Mara Lapia del M5s (foto S.Novellu)
Il deputato Mara Lapia del M5s (foto S.Novellu)

 

A sorpresa, poche ore dopo la diffusione della notizia, spunta un audio che smentisce la versione del Deputato.

Ieri sera è stata resa nota la notizia che il deputato nuorese del M5S Mara Lapia sarebbe stata aggredita fuori da un supermercato cittadino da un uomo in seguito a un diverbio nel quale sarebbe stata anche insultata per il proprio ruolo da parlamentare (APPROFONDISCI).

L’episodio, ovviamente, ha avuto una risonanza nazionale e la condanna, non solo da parte del mondo della politica (tra i quali anche il presidente della Regione Francesco Pigliaru) ma anche di tutta la comunità nuorese che hanno commentato l’accaduto con disprezzo, specialmente per il fatto che esso fosse accaduto nei confronti di una donna, prima che di un onorevole.

A sorpresa, però, poche ore dopo, il fatto di cronaca, ha iniziato a serpeggiare sui social la notizia parallela di un audio, secondo il quale una testimone oculare smentirebbe categoricamente la versione dei fatti riferita da Lapia. Il tam tam, ovviamente, per quanto sottovoce a iniziato a diffondersi tra i soliti “ben informati” per quanto, ancora adesso, non abbia trovato riscontro alcuno, dalle fonti ufficiali.

Ascolta l’audio integrale

Una registrazione di diversi minuti, con un audio perfetto, nel quale una donna dopo aver riferito del diverbio all’interno del supermercato e della Lapia che filmava quanto stava accadendo, riferisce che l’onorevole (di cui ripete più volte non era a conoscenza dell’identità) si sarebbe “buttata a terra da sola” chiedendo poi conferma a lei se avesse visto la scena dell’aggressione. Lei naturalmente ha negato la sussistenza dell’aggressione. La testimone oculare riferisce che quando ha assistito al Il battibecco tra la deputata e l’uomo, accompagnato dall’anziana madre, non sapeva l’identità della Lapia.

Qualcuno dei cinque stelle di Nuoro chiosa: “saranno le indagini a fare luce sull’episodio”.

Il luogo dell'aggressione e nel riquadro Mara Lapia (foto S.Novellu)

Il luogo dell’aggressione e nel riquadro Mara Lapia (foto S.Novellu)

Dalla Questura nuorese tuttavia non rilasciano dichiarazioni e affermano che la vicenda è molto delicata e quindi ci stanno lavorando.

In ogni caso, è presumibile che le telecamere di videosorvegianza, interne ed esterne, del supermercato abbiano ripreso tutto e che le relative immagini, insieme a quelle fatte, come racconta la testimone, dalla stessa Lapia – tutto materiale che al momento dovrebbe essere al vaglio degli inquirenti – aiuteranno a fare chiarezza sulla inquietante (in entrambi i casi) vicenda.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

error: