sabato 4 luglio 2020, Aggiornato alle 20:38
Home > CRONACA REGIONALE > Siccità, Caria agli agricoltori: “decidiamo insieme come spendere i 20mln stanziati”

Siccità, Caria agli agricoltori: “decidiamo insieme come spendere i 20mln stanziati”

L'intervento dell'assessore Pier Luigi Caria al convegno CIA

 

«Abbiamo mantenuto l’impegno di stanziare 20 milioni di euro per superare le criticità seguite alla stagione siccitosa. Ora, insieme a tutte le associazione di categoria, dobbiamo decidere il modo più utile e proficuo per spendere queste risorse, dando così risposte alla zootecnia, escluso in questo caso l’ovicaprino, e il resto dei comparti agricoli che meritano rispetto e attenzione».

Così l’assessore regionale dell’Agricoltura, Pier Luigi Caria, intervenuto ieri a Cagliari durante i lavori assembleari organizzati dalla Confederazione italiana agricoltori (CIA). Un lungo faccia a faccia con una sala rappresentata da agricoltori e allevatori che hanno rivolto all’assessore numerose domande.

Si è parlato di Refresh (il decreto è stato firmato ieri dall’assessore) e lingua blu, di acqua e Consorzi di bonifica, passando per i pagamenti agricoli, il prezzo del latte e la rimodulazione dei fondi PSR.

Un momento del convegno CIA

«Dal primo giorno del mio mandato – ha spiegato Caria – ho aperto le porte dell’assessorato alle associazioni di categoria, ai gruppi di cittadini e ai singoli agricoltori. Compatibilmente con gli impegni istituzionali ho partecipato a tutti gli incontri o le iniziative a cui sono stato invitato, dove ho raccolto suggerimenti, idee e critiche costruttive su come migliorare le azioni della politica. Ho girato la Sardegna in lungo e in largo, non solo per iniziative di promozione dei nostri prodotti o per fiere agro-zootecniche, ma anche e soprattutto per incontrare gli operatori sul campo: dalle aziende alle cooperative, piuttosto che sindaci e amministratori del territorio».

In assessorato – ha proseguito l’esponente della giunta Pigliaru – non c’è un uomo solo al comando, ma un rappresentante dei cittadini che condivide le scelte con i diversi portatori di interesse. Ora dobbiamo spendere i 20 milioni di risorse regionali e ragionare su come utilizzare i 25milioni stanziati dal governo per le annualità 2017 e 2018. Io non deciderò da solo, ma lo farò con tutti gli interessati».

Caria è stato fortemente contestato nelle ultime settimane soprattutto da Coldiretti. Due giorni fa, l’associazione Nuoro-Ogliastra ha chiuso con l’assessore ogni tipo di comunicazione, annunciando forti prese di posizione e protesta (APPROFONDISCI).

Lascia un commento

error: Content is protected !!