lunedì 13 luglio 2020, Aggiornato alle 13:56
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Nuoro. Roberto Sogos è il nuovo presidente della Federazione infermieri professionali

Nuoro. Roberto Sogos è il nuovo presidente della Federazione infermieri professionali

Roberto Sogos

L’IPASVI diventerà presto un Ordine professionale

Roberto Sogos è il nuovo presidente provinciale della Federazione nazionale infermieri professionali, assistenti sanitari e vigilatrici di infanzia (IPASVI).

Infermiere del blocco operatorio dell’ospedale San Francesco di Nuoro, Sogos succede a Sebastiano Murrocu e guiderà il passaggio dell’IPASVI verso la trasformazione a “Ordine delle professioni infermieristiche”, così come previsto dalla legge Lorenzin.

L’elezione di Sogos è avvenuta contestualmente alla nomina del nuovo direttivo. Vice presidente è stata eletta Lucia Vincenza Marongiu, mentre Assunta Pilia sarà a capo della segreteria e Federica Nicoletta Floris della tesoreria.

Il gruppo dei consiglieri comprende: Tiziana Brundu, Grazia Catte, Giulio Delogu, Igor Demelas, Gianfranco Lau, Agnese Mazzette, Sabastiano Murrocu, Maria Antonietta Persico, Fabio Pintori, Antonietta Rubanu e Francesco Tuvoni.

Per quanto riguarda i revisori dei conti sono stati eletti: Antonello Mauro Pintore, Pierpaolo Sotgia e Sandro Zunnui. Revisore supplente Antonello Carzedda.

«Il neo eletto consiglio direttivo rimarrà in carica per il triennio 2017/2020 – spiega Sogos – e, con entusiasmo, si prepara ad affrontare il tanto atteso passaggio all’Ordine delle professioni infermieristiche. Passaggio che richiederà impegno e dedizione».

Due gli obiettivi principali del nuovo direttivo: avvicinare i giovani neolaureati agli organi di rappresentanza e informare meglio l’utenza sull’importanza dell’infermiere.

«I giovani sono importanti per il futuro dell’Ordine e della professione e spesso non sono partecipi all’interno delle cabine di regia dove si prendono le decisioni. Per questo è importante la loro presenza, evidenzia Sogos. L’utenza, invece, deve capire quale sia il nostro ruolo all’interno del mondo sanitario. Far comprendere quanto sia fondamentale la nostra presenza serve anche a combattere l’abusivismo».

© Tutti i diritti riservati

 

 

Lascia un commento

error: Content is protected !!
× CLICCA PER CONTATTARCI