Un Ferragosto fra reperti e oggetti d’arte in Sardegna

Sonia

Un Ferragosto fra reperti e oggetti d’arte in Sardegna

sabato 13 Agosto 2016 - 14:24
Un Ferragosto fra reperti e oggetti d’arte in Sardegna

Alcuni bronzetti zoomorfi al Museo archeologico di Nuoro (© foto S.Novellu)

Il Polo Museale apre le porte di musei e luoghi della cultura anche a Nuoro

Il Polo Museale della Sardegna apre anche il giorno di Ferragosto le porte dei musei e luoghi della cultura ai visitatori.

Il 15 agosto aprono i battenti a Cagliari, dalle 9 alle 20, la Pinacoteca nazionale con i preziosi retabli ed il Museo Archeologico nazionale con i numerosi bronzetti nuragici e una rappresentanza dei Giganti di Mont’e Prama.

Dalle 9 alle 13 porte aperte al Museo Archeologico “G. Asproni” di Nuoro.

Dalle 9 alle 14 si può visitare il Museo Antiquarium di Porto Torres con i reperti di epoca romana ritrovati nell’antica Turris Libisonis e l’adiacente Città Romana e Parco Archeologico con i straordinari mosaici della Domus di Orfeo.

Dalle 9 alle 14 è l’orario di ingresso al Museo Archeologico ed Etnografico “G.A. Sanna” a Sassari.

Per il Sistema museale di Caprera, arcipelago di La Maddalena gli orari sono: Compendio Garibaldino di Caprera, ovvero la casa-museo di Garibaldi, 9-20, Memoriale Giuseppe Garibaldi, il percorso multimediale dedicato all’eroe dei due mondi allestito all’interno di una fortificazione ottocentesca sabauda, dalle 10:15 alle 19:30.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta