sabato 8 agosto 2020, Aggiornato alle 11:04
Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Molesta infermiera in ospedale. Arrestato ammette: «era una bella donna, mi piaceva troppo»

Molesta infermiera in ospedale. Arrestato ammette: «era una bella donna, mi piaceva troppo»

Sorgono, l'ospedale San Camillo (foto S.Novellu)
Sorgono, l'ospedale San Camillo (foto S.Novellu)

Scatta l’accusa di violenza sessuale per il 57enne del nuorese

È entrato in ospedale per farsi visitare ma dopo un primo veloce consulto ha indirizzato le sue attenzioni su una infermiera molestandola ripetutamente.

Questo gli è costato l’arresto: in carcere per violenza sessuale è finito Bruno Cocco, 57 anni, di Austis.

L’episodio è avvenuto trenta minuti dopo mezzanotte all’interno dell’ospedale San Camillo di Sorgono: il 57enne era entrato in pronto soccorso per una visita medica, cosa che faceva spesso.

Dopo un primo consulto i medici lo hanno invitato ad andarsene, ma lui ha rifiutato. Da qui è partita una lunga e accesa discussione culminata con l’intervento dei carabinieri. Approfittando del momento di confusione, l’uomo avrebbe toccato il seno all’infermiera di turno al pronto soccorso continuando poi a molestarla.

I Carabinieri della Stazione di Tonara sono arrivati sul posto procedendo all’arresto. Con i militari il 57enne, già trasferito nel carcere di Massama, si è giustificato dicendo: «Era una bella donna… mi piaceva troppo».

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

error: Content is protected !!