CUP on-line: al via le prenotazioni via web

Sonia

CUP on-line: al via le prenotazioni via web

mercoledì 28 Gennaio 2015 - 14:12
CUP on-line: al via le prenotazioni via web

Un call center

Un call center

Un call center

Il servizio è operativo da oggi

Da oggi l’85% delle prestazioni e visite sanitarie potranno essere prenotate via web attraverso il centro unico di prenotazione telematico messo a punto dalla Regione Sardegna.

Per accedere al servizio ci si potrà registrare al sito https://cup.sardegnasalute.it attraverso il codice fiscale e una password o utilizzare la tessera sanitaria, che però deve prima essere abilitata attraverso alcuni uffici presenti in tutte le Asl, che forniscono anche il lettore di smart card dotata di microchip.

Il sistema informatico si affianca all’applicazione per smartphone “Monitor Pronto Soccorso“, che serve per misurare e verificare i tempi attesa.

Il sistema permette non solo di effettuare, gestire e cancellare la prenotazione, attraverso i dati della ricetta “rossa” rilasciata dal medico di famiglia o dal pediatra di libera scelta, ma anche di poter scegliere in quale struttura effettuare la prestazione in base ai tempi di attesa che vengono visualizzati al momento della prenotazione, sia nelle vicinanze sia in altre città o Asl.

Attualmente sono solo 50 mila le tessere sanitarie attivate in Sardegna per essere utilizzate con il lettore di smart card.

Nota dolente: mentre i tempi di attesa vanno dai 24 giorni per una Tac ai 140 giorni per una sigmoidoscopia con endoscopio flessibile. «Con questa operazione vogliamo facilitare la vita ai cittadini attraverso l’ict in vista dell’avvio della ricetta elettronica dematerializzata e del fascicolo elettronico – spiega l’assessore della Sanità, Luigi Arru -. L’informatica non è solo semplificazione della vita, ma anche monitoraggio di percorsi di qualità per i servizi offerti».

Il direttore sistemi informativi, Federica Loi, ricorda che «la Sardegna ha un primato in Italia: ha un unico centro prenotazione su undici aziende sanitarie. Ora con un accesso sicuro tramite autenticazione è possibile prenotare le singole prestazioni in tutta la regione».

Un commento

  1. matteo marteddu 28 Gennaio 2015 16:01

    Un ottimo esempio di modernizzazione della Sardegna. Ne condivido metodi e contenuti.Se dovrà servirmi, spero di no, la userò.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta