Il sindaco di Macomer: si recuperi la struttura carceraria chiusa a dicembre

Sonia

Il sindaco di Macomer: si recuperi la struttura carceraria chiusa a dicembre

martedì 13 Gennaio 2015 - 07:50
Il sindaco di Macomer: si recuperi la struttura carceraria chiusa a dicembre

L'interno di un carcereSuccu chiede la riconversione del carcere

Il sindaco di Macomer, Antonio Onorato Succu, ha scritto al Dipartimento amministrazione penitenziaria (Dap) per cercare di rivedere le posizioni sulla chiusura del carcere di Macomer, avvenuta a fine dicembre, o in alternativa a promuovere la riconversione della struttura.

Ieri il sindaco è andato a visitare la struttura carceraria che da fine dicembre è abbandonata dopo il trasferimento degli ultimi 45 detenuti.

«Lo stabile è sporco e in abbandono – ha spiegato Succu – chiedo che almeno venga ripulito e messo in ordine».

Nella lettera – che ha inviato anche al presidente Pigliaru, al ministro della Giustizia Andrea Orlando, ai parlamentari del Nuorese – chiede la costituzione immediata di un tavolo tecnico per parlare del futuro della struttura. «Chiediamo come prima istanza l’annullamento della decisione di dismissione in corso – afferma il sindaco -. Ma qualora questo non si potesse fare proponiamo altre possibilità di recupero della struttura carceraria, che ha tutte le caratteristiche perché si possa pensare al riutilizzo come centro per il superamento degli ospedali psichiatrici giudiziari, come centro per ospitare condannati sottoposti a misure alternative alla detenzione, o come struttura per la riabilitazione del reinserimento di tossicodipendenti. L’importante – conclude il sindaco di Macomer – è avere una risposta che dia qualche certezza sul futuro della struttura che può essere una opportunità per la nostra cittadina».

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta