Archeologia: pronto un Piano straordinario di scavi

Sonia

Archeologia: pronto un Piano straordinario di scavi

mercoledì 10 Dicembre 2014 - 08:50
Archeologia: pronto un Piano straordinario di scavi

Ipotesi di ricostruzione della necropoli di Mont'e Prama (© foto S.Novellu)

Ipotesi di ricostruzione della necropoli di Mont'e Prama (© foto S.Novellu)

Ipotesi di ricostruzione della necropoli di Mont’e Prama (© foto S.Novellu)

Disponibili tre milioni per tre anni: da Mont’e Prama all’Expo

Non solo giganti di Mont’e Prama ma nuovi saggi di scavo all’orizzonte.

La Regione Sardegna sta per varare un Piano straordinario di scavi, inserito della Finanziaria 2015 e con la progettazione pluriennale delle risorse.

Lo hanno annunciato nella conferenza stampa di presentazione della Manovra varata il 9 dicembre scorso dall’Esecutivo, il governatore Francesco Pigliaru e l’assessore della Programmazione Raffaele Paci.

La Regione ha stanziato in favore della comunità scientifica sarda tre milioni di euro da utilizzare tra il 2015 e il 2017 (un milione per ciascuno dei tre anni previsti) «per aprire nuovi scavi», hanno spiegato presidente e assessore.

«La Sardegna deve diventare un grande luogo dove si fa archeologia. Valorizzeremo in questo modo il patrimonio dei giganti di Mont’e Prama e la civiltà nuragica con uno sguardo rivolto alla vetrina internazionale dell’Expo 2015».

© Tutti i diritti riservati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta