Un traguardo importante per tredici donne!

Sonia

Un traguardo importante per tredici donne!

venerdì 13 Dicembre 2013 - 09:35
Un traguardo importante per tredici donne!

le tredici allieve con il sindaco Giovanni Mossa (foto S. Meloni Cronache- Nuoresi)

le tredici allieve con il sindaco Giovanni Mossa (foto.S.Meloni Cronache- Nuoresi)

le tredici allieve con il sindaco Giovanni Mossa (foto S. Meloni Cronache- Nuoresi)

Formate per lavorare a Osidda

Mercoledì scorso a Osidda tredici allieve che hanno frequentato il corso di “Addetto alle operazioni di supporto nella gestione domestica e di assistenza nella cura della persona”, organizzato dall’agenzia formativa regionale Paideia, hanno ottenuto la qualifica.

Il corso durato complessivamente 600 ore, darà la possibilità alle nuove operatrici del settore di poter lavorare in futuro nella struttura per ipovedenti e anziani in realizzazione nel Comune di Osidda. Il corso di formazione è stato sovvenzionato dall’Amministrazione Comunale che in questo modo ha voluto valorizzare le risorse e le competenze locali

Si tratta del primo obiettivo conseguito dalle donne, che tutte disoccupate, hanno colto al volo questa opportunità.

Successivamente le allieve dovrebbero proseguire il percorso con ulteriori specializzazioni.

Per ora si godono il primo traguardo conseguito con grande sacrificio: le lezioni si svolgevano per un intera giornata e alcune di loro  per frequentare viaggiavano quotidianamente.

L’esame è stato superato brillantemente da tutte le tredici allieve che hanno dimostrato dimestichezza con il difficile mestiere di curare la persona e ottima professionalità.

Il primo cittadino Giovanni Mossa si è complimentato con le future operatrici sanitarie nell’ultimo giorno di esame , durato complessivamente tre giorni, brindando al futuro delle lavoratrici e della struttura!

So. Meloni

Un commento

  1. Giuseppina Doneddu 13 Dicembre 2013 13:08

    Forza a tutto gas. Complimenti e ad Maiora! Con affetto Pinuccia

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta