La mia prima volta…

Sonia

La mia prima volta…

lunedì 26 Agosto 2013 - 20:33
La mia prima volta…

Un particolare di disegno realistico

Un disegno realistico realizzato in occasione della Tattoo Convention Cagliari (Foto Sonia  Meloni – Cronache Nuoresi)

Cosa significa farsi tatuare sulla propria pelle

Lo faccio o non lo faccio, ma poi cosa diranno gli altri…

Chi vuole capire cosa significa farsi incidere lo deve fare per forza sulla propria pelle.. Gli atri non te lo possono spiegare.

Per ognuno è qualcosa di personale. Io ho deciso per due iniziali la lettera C e la F, dietro il collo…

Sembra stupido ma non lo è.

Il mio tatuaggio mi ricorda che è avvenuto un cambiamento importante nella mia vita, l’ho impresso nella mente, ma adesso anche nella pelle, perché fisico e anima sono una cosa unica e inscindibile.

Ho deciso, mi faccio coraggio e inizio la mia avventura. Il tatuatore esegue il disegno, dopo avermi fatto una serie di domande, per capire il mio genere, le mie preferenze e la mia anima.

«Due iniziali, piccole e discrete», gli dico, lui annuisce e ci intendiamo subito su ciò che voglio.

Mentre la macchinetta, inizia a perforare i pori della mia pelle, inizio a pensare sugli avvenimenti della mia vita. Una mezz’ora che dura un’eternità, mi sembra di affrontare un lungo cammino con una meta precisa: quel disegno rappresenta qualcosa di importante per me e non è solo un fattore estetico.

La macchinetta mentre incide fa male, ma è un dolore lento e sopportabile, come del resto è il nostro percorso. «Abbiamo finito!» il tatuatore mi riporta alla realtà… ecco ora ho capito cosa significa farsi tatuare.

So.Me.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta