Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Siniscola. Padre e figlio pestati a sangue in un locale e gettati in mezzo alla strada

Siniscola. Padre e figlio pestati a sangue in un locale e gettati in mezzo alla strada

Siniscola, il luogo dove è avvenuto il pestaggio
Siniscola, il luogo dove è avvenuto il pestaggio

Il pestaggio sarebbe avvenuto davanti agli occhi dei figli del giovane

Due uomini, entrambi di Orosei, si trovavano a Siniscola poiché il primo, come ogni giovedì, secondo le disposizioni del giudice, doveva incontrare i figli minorenni che attualmente abitano con l’ex moglie.

Per cause ancora in fase di accertamento, nel primo pomeriggio di ieri, i due oroseini sono stati aggrediti alle spalle e pestati a sangue da almeno cinque persone all’interno di un locale mentre attendevano l’ora dell’appuntamento.

I due, secondo una prima ricostruzione, sarebbero stati colti di sorpresa mentre erano intenti a sorseggiare un caffè al tavolino. Gli aggressori li avrebbero presi a calci e pugni fino a ridurli a una maschera di sangue e con ematomi in tutto il corpo prima di buttarli in mezzo alla strada.

Ad avere la peggio., il più grande dei due, oltretutto diabetico e cardiopatico.

Una scena raccapricciante si è presentata davanti agli occhi degli altri avventori e forse anche dei bambini che con ogni probabilità hanno assistito all’aggressione nei confronti del padre e del nonno essendo entrati nel locale, pare, in quel momento.

L’allarme è scattato immediatamente e sul posto sono intervenuti i Carabinieri della locale Compagnia. Il gruppo di aggressori, intanto, si era dato alla fuga.

I due, invece, una volta soccorsi dal personale medico del 118 sono stati trasportati e trattenuti all’ospedale di Olbia per accertamenti.

Scattata la denuncia, gli uomini della Compagnia di Siniscola hanno avviato le indagini e, al momento, lavorano all’identificazione degli aggressori.

Forte il senso di ammarezza per un’aggressione così inaudita, resa ancora più grave per essere stata perpetrata davanti agli occhi innocenti dei due bambini nei confronti dei padre e del nonno.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

*