Blitz antidroga a Bari Sardo. Sequestrati 34 kg di cocaina e 300 mila euro in contanti: due arresti – VIDEO

Nuovo

Blitz antidroga a Bari Sardo. Sequestrati 34 kg di cocaina e 300 mila euro in contanti: due arresti – VIDEO

venerdì 10 Marzo 2023 - 17:49
Blitz antidroga a Bari Sardo. Sequestrati 34 kg di cocaina e 300 mila euro in contanti: due arresti – VIDEO

Maxi blitz antidroga oggi a Bari Sardo dove i Carabinieri hanno sequestrato 34 kg di cocaina,  300 mila euro in contanti e arrestato due persone con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, esplosivo e munizioni.

I militari tenevano sott’occhio da tempo un giovane pregiudicato per stupefacenti, incuriositi dal suo stile di vita elevatissimo. In seguito ad alcune soffiate, secondo le quali in alcuni punti  delle campagne del centro ogliastrino era nascosto un notevole quantitativo di sostanza stupefacente, in prima battuta erano stati effettuati anche dei rastrellamenti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Lanusei, della Stazione di Bari Sardo e della Squadriglia Anticrimine di Lanusei, con l’appoggio dei Cacciatori di Sardegna e dei cinofili di Cagliari.

Proprio su quell’area sita in località Cuccureddu ed in uso ad un noto pregiudicato di Bari Sardo, da circa un mese erano iniziati servizi di osservazione e appostamento, grazie ai quali era stato rilevato come da un po’ di giorni il movimento sembrava più frenetico.

Stamattina, finalmente, dopo tanti controlli andati a vuoto e numeroso personale impiegato, è stato filmato uno scambio e, a quel punto, è scattato il blitz. I due protagonisti della vicenda, il pregiudicato di Bari Sardo e uomo originario del Veneto, classe 1958, sono stati così circondati. Nonostante tutto, il giovane di Bari Sardo ha tentato una breve fuga ma è stato subito bloccato.

Sul posto è stato rinvenuto un borsone con 300.000 mila euro in contanti e due panetti di cocaina. Le successive perquisizioni hanno consentito di rinvenire ulteriori 30 panetti per complessivi 34 kg di cocaina. Un sequestro mai visto in Ogliastra e forse in Sardegna.

A quel punto i controlli sono stati estesi a tutte le proprietà del giovane dove sono state ritrovate 50 cartucce calibro 7.65 parabellum, 20 cartucce calibro 12 e tre ordigni esplosivi di natura artigianale per un complessivo lordo di kg 1,4, una fototrappola ed un metal detector.

I due due pertanto sono stati arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti (il giovane di Bari Sardo anche per detenzione di esplosivo e munizioni) e condotti al carcere di Lanusei a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Posta sotto sequestro la droga, i contanti, le munizioni e l’esplosivo, gli automezzi e sei telefoni cellulari.

LE IMMAGINI:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Sostieni l'informazione libera e indipendente di Cronache Nuoresi